/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 giugno 2024, 10:30

Alberghi in cerca di professionisti? Lo dice oltre una struttura torinese su due. E la risposta fa rima con ITS

Genti (ITS): "Chiediamo di creare altri 30 posti con Federalberghi per dare una prospettiva reale ai nostri ragazzi"

lavoratori in albergo

Oltre una struttura alberghiera su due sottolinea la necessità di professionisti

Oltre una struttura alberghiera torinese su due è in cerca di personale. O quanto meno ritiene che sia un'attività fondamentale per questo settore di imprese. E' quanto emerso durante il congresso annuale di Federalberghi di ieri mattina

E tra le soluzioni possibili, è stato indicato proprio un rapporto rafforzato con i percorsi formativi per modellare le nuove generazioni. Si inserisce in questo binario l'attività della ITS Academy Turismo e Attività Culturali, scuola di eccellenza sostenuta dalla Regione Piemonte e con borse di studio, che offre una formazione qualificata nei settori dell’ospitalità, dell’outgoing, dell’incoming, degli eventi e della promozione dei territori e che, con un tasso di occupazione del 90%, permette di entrare subito nel mondo del lavoro, anche grazie alla stretta collaborazione con imprese, università, centri di ricerca ed enti locali.

Il 75% dei docenti opera nel settore

"Il nostro modello di formazione è davvero integrato con il mondo del lavoro dall’inizio alla fine – ha dichiarato il segretario generale della Fondazione ITS Academy Turismo e Attività Culturali, Giulio Genti -. Il 75% dei nostri docenti arriva infatti dal mondo delle imprese. È una strada vincente per costruire una generazione di lavoratori e imprenditori che alzano l’asticella della professionalità e rispondono perfettamente alle esigenze del mercato. Accompagniamo gli Academist dalla fase di candidatura, lungo tutto il biennio di formazione fino al momento dell’inserimento nell’impresa, seguendoli anche nei 12 mesi successivi al conseguimento del titolo di studio. Stiamo affrontando un cambiamento culturale, che valorizza l’elemento tecnologico della formazione ITS e che auspichiamo si possa esprimere presto in un titolo di 6 livello, equiparabile alla laurea".

Attività alberghiere (e 30 posti in più?)

Tra i percorsi ITS spicca quello di Hospitality Manager, che forma la figura del responsabile della gestione e dell’organizzazione di diversi aspetti all’interno delle aziende che operano nel settore dell’ospitalità, tra cui strutture ricettive, resort e spa. "Per rinforzare ulteriormente questa specializzazione – ha sottolineato Giulio Genti - chiediamo 30 posti in Alto Apprendistato da realizzare con Federalberghi e con tutti gli albergatori, in modo da dare ai ragazzi una prospettiva, un reale percorso di crescita e di guadagno e supportare le imprese nel necessario sviluppo e transizione".

Formazione da 1800 ore

Ospitato nella sede di Bra di ITS Turismo e Attività Culturali, il percorso prevede, come tutti i corsi dell’Academy in Piemonte, 1800 ore di formazione di cui 640 di stage presso prestigiose realtà del settore, in Italia e all’estero. L’accesso è riservato ai diplomati, o laureati, che superano la selezione prevista per diventare Academist a partire dal mese di luglio. Gli Academist possono contare su classi contenute, in modo da essere seguiti passo passo dai coach, prevalentemente professionisti provenienti dalle oltre 300 aziende partner. ITS Academy conferisce un titolo di studio valido in tutti paesi europei. "Il percorso di Hospitality Manager è così apprezzato – ha concluso Giulio Genti – che stiamo verificando la possibilità di duplicarlo e realizzarlo anche nella sede di Torino. Speriamo di avere un riscontro positivo in queste settimane in modo da partire già nel 2024".

Gli altri corsi ITS Academy Turismo e Attività Culturali sono Travel Experience Manager, Sport Event Manager, Incoming Event Manager, Sport Marketing Manager, e, novità per il prossimo biennio, Esperto in marketing territoriale e promozione enogastronomica.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium