/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 giugno 2023, 07:06

Al Travaj: il coworking torinese automatizzato e aperto H24 per chi vuole uno spazio per lavorare

Dalla prenotazione allo sblocco della porta tramite app: tutto è digitale nello spazio lavorativo che verrà inaugurato il 22 giugno in San Salvario

Al Travaj inaugurazione

Al Travaj: inaugura oggi lo spazio coworking automatizzato e aperto h24

Da un'idea dei tre torinesi Dario Cutaia, Guido Barberis e Serena Sciolla nasce uno spazio di coworking moderno e automatizzato dal nome piemontese. Travaj si trova in via Berthollet 35/A e si presenta come uno spazio colorato di giallo e nero, con postazioni singole o di gruppo, e tutto funziona in modo digitale.

Uno spazio moderno e aperto h24

Aperto 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, a Travaj si entra con lo smartphone. Tramite app, infatti, è possibile prenotare e pagare la propria postazione, ma anche sbloccare la porta (soprattutto nelle ore notturne per una maggiore sicurezza) e contattare l'assistenza clienti.

Lo spazio è stato pensato e realizzato dall'architetto Alex Cepernich con la collaborazione dello studio Truly Design. Insieme hanno costruito un ambiente a partire dalla forma dell'esagono, che rimanda alle celle delle api come evidenziato dai colori predominanti.

Una questione di punti di vista

"Ape come operosità e esagono come ottimizzazione dello spazio - ha spiegato Cepernich - Le stesse postazioni sono porzioni di esagono, come l'immagine che si può vedere dal punto di ingresso. Se ci spostiamo, però, questo esagono cambia forma, l'immagine diventa plastica: rappresenta il fatto che pensiamo che l'architettura sia una questione di prospettiva e di punti di vista".

Iniziativa pro Emilia alluvionata

Per l'inaugurazione di oggi, 22 giugno, prevista dalle ore 17 alle 21, all'interno dei Torino Digital Days verranno battute all'asta otto opere NFT create da otto agenzie creative torinesi. Le opere sono state create con l'utilizzo delle intelligenze artificiali e il ricavato verrà devoluto alla protezione civile dell'Emilia Romagna, in segno di vicinanza dopo l'alluvione di maggio.

 

Francesco Capuano

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium