/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 25 settembre 2023, 07:00

Come realizzare al meglio un sito web nel 2023

Realizzare un sito web nel 2023, nonostante l’intelligenza artificiale e i vari CMS che si sono evoluti, non è affatto semplice perché ci sono delle dinamiche da tenere in considerazione per poter soddisfare la cliente che, di anno in anno, è sempre più esigenze.

Come realizzare al meglio un sito web nel 2023

Realizzare un sito web nel 2023, nonostante l’intelligenza artificiale e i vari CMS che si sono evoluti, non è affatto semplice perché ci sono delle dinamiche da tenere in considerazione per poter soddisfare la cliente che, di anno in anno, è sempre più esigenze.

Senza dimenticare che il mercato è in continua evoluzione e, quindi, ciò che andava bene solo qualche mese, oggi può essere inadatto e fuori da ogni logica.

Ecco, quindi, qualche consiglio al riguardo.

Pensare che la navigazione viene fatta principalmente da mobile

Quando si crea su un sito web, anche se lo si progetta da PC e lo si testa da un dispositivo fisso per comodità, bisogna sempre pensare che la stragrande maggioranza delle persone ama navigare direttamente da uno smartphone. Con tutti gli annessi e i connessi.

Nel senso che, se bene o male la grandezza di un monitor da PC non cambia poi molto da un brand a un altro, di smartphone ce ne sono davvero di tutti i tipi. Per non parlare, poi, delle tantissime differenze che ci sono tra il sistema operativo Ios e Android.

È fondamentale, quindi, quando si scrive il codice o si monta un template, pensare se la navigazione è soddisfacente da tutti i dispositivi mobili. Altrimenti c’è il rischio di perdere una fetta consistente di pubblico.

La sicurezza prima di tutto

Ci sono dei business che vanno per la maggiore. Ma tutti, e sottolineiamo tutti, puntano sulla sicurezza da offrire ai propri utenti. Soprattutto in quei settori dove la crescita sembra non conoscere crisi. Ad esempio, basta considerare il gioco dove i portali di goldbet casinò hanno un numero di giocatori sempre maggiore, e, nello stesso tempo, queste piattaforme sono tra le più sicure in assoluto.

Del resto, non potrebbe essere altrimenti visto che le persone depositano i propri soldi, devono dare le proprie generalità, si iscrivono con un proprio nickname e chattano con altre persone che hanno la stessa passione.

Quindi, se si vuol realizzare un sito web non bisogna assolutamente badare a spese per quanto concerne la sicurezza. Un tema sempre più centrale e che occuperà sempre più spazio nel dibattito per i prossimi anni.

Bello non vuol dire funzionale

Bello non vuol dire funzionale. Questo è un aspetto che non sempre viene considerato a dovere. Un sito può essere anche bello ma non portare traffico e vendite. Nel senso che, comunque, se un sito è gradevole all’estetica ma non è veloce, non ha una buona user-experience e non è ben posizionato sui motori di ricerca, praticamente non esiste.

All’opposto, anche se un portale non rientra tra i canoni di bellezza moderni (senza esagerare, ovviamente!) ma rispecchia tutto ciò che l’utente si attende di trovare ed è ben posizionato sui motori di ricerca, può far incrementare il proprio fatturato e i ricavi. L’ideale, comunque, sarebbe un mix tra il funzionale e il bello.

Non sempre è possibile ma, investendo la somma giusta e facendo gli accorgimenti adatti è possibile.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium