/ Eventi

Eventi | 01 dicembre 2023, 16:14

Per Natale a Rorà sono arrivati i nuovi ‘Omenoni’

Domani, in occasione della festa in centro paese, verrà inaugurata anche la ristrutturazione dell’ecomuseo della pietra con l’allestimento delle nuove sculture in legno

Gli Omenoni

Gli Omenoni

A fine degli anni Novanta li avevano chiamati ‘Omenoni’ (grandi uomini) come le grandi sculture di figure maschili che adornano il Palazzo Leoni-Calchi di Milano, conosciuto appunto come Casa degli Omenoni. Quelli di Rorà, scolpiti in azione durante le fasi di estrazione e lavorazione della pietra, erano però in legno e ormai marci, tanto che l’Amministrazione comunale ha dovuto sostituirli. I nuovi ‘Omenoni’ sono stati realizzati dallo scultore lusernese Daniele Viglianco che ha lavorato un pezzo unico di legno di cedro. “Esposti alle intemperie nell’ecomuseo della Pietra, nella cava del Tupinet, erano ormai marci. Li abbiamo ristrutturati per diversi anni, ma ormai era indispensabili sostituirli” afferma Anna Pecoraro consigliere del Comune di Rorà. Le risorse per farlo sono state trovate grazie ai fondi del programma di sviluppo rurale (Feasr 14/20): con 10.000 euro sono state rifatte le sculture ed è stato ristrutturato completamente l’ecomuseo dalla Segheria Odetto. “Hanno ripulito dalla vegetazione il fronte della cava che ormai non si vedeva più bene, risistemato il sentiero – dettaglia Pecoraro – e ripristinato gli scalini che permettono di superare dislivelli lungo il percorso”.

Le nuove sculture sono cinque e sono più piccole di quelle originali realizzate alla nascita dell’ecomuseo – tra la fine degli anni Novanta e l’inizio dei Duemila – grazie ad un progetto che aveva coinvolto il Politecnico di Torino e nomi importanti del mondo dell’architettura piemontese come Aimaro Oreglia d’Isola e Antonio De Rossi. “Due dei nuovi personaggi si occupano di realizzare un foro con una mina, uno lavora la pietra con il mazzuolo, un altro trasporta del materiale e, infine, un personaggio è all’opera con un palanchino” racconta Pecoraro.

L’allestimento degli ‘Omenoni’, così come l’intero ecomuseo ristrutturato, saranno inaugurati domani, sabato 2 dicembre, in occasione della festa di Natale che si svolgerà a Rorà. Si partirà alle 10,45 dalla piazza del centro paese per arrivare all’ingresso in via Fornaci alle 11. Tra gli eventi della giornata c’è anche il mercatino dei produttori, enti e associazioni locali in centro paese (dalle 10 alle 16), la cerimonia di consegna, nel salone comunale, del nastrino regionale ai volontari Antincendi boschivi e Protezione civile di Rorà (ore 14), la consegna delle borse di studio e dei libri ‘Nati per leggere’ (ore 15,30), i giochi musicali e i laboratori per la realizzazione di decorazioni di natale nel pomeriggio. Domenica verranno anche accese le luci natalizie lungo le strade del paese.

Elisa Rollino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium