/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 15 febbraio 2024, 16:36

Il Liceo Francese chiede più sicurezza per i pedoni: "Ogni giorno mille studenti, genitori e docenti attraversano la strada"

Tra le proposte un semaforo dedicato ai pedoni in piazza Gustavo Modena

Il Liceo Francese chiede più sicurezza per i pedoni

Il Liceo Francese chiede più sicurezza per i pedoni

Il Liceo Francese Internazionale Jean Gino di Torino vuole più sicurezza per gli alunni, professori e chi quotidianamente attraversa la strada. L'istituto, che ha sede in corso Casale 324, da tempo chiede alla Città degli interventi: lo scorso 21 novembre è stata inviata una lettera alla Circoscrizione 7, al Prefetto, alla Polizia Municipale e all'assessorato. 

Macchine sfrecciano ad alta velocità 

A farsi portavoce dei disagi, tramite un'interpellanza discussa oggi in commissione, il Vicecapogruppo di Torino Bellissima Pierlucio Firrao. "In corso Casale e su Strada Superga - ha spiegato - i veicoli sfrecciano ad alta velocità, rendendo di fatto impossibile attraversare la strada in sicurezza". Preoccupazione condivisa dalla dirigenza scolastica, che ha spiegato come nell'orario di entrata ed uscita gli incroci siano utilizzati da mille persone, tra i 600 studenti, accompagnatori ed insegnanti.

Le proposte 

"Voi capite - hanno aggiunto - la preoccupazione: sono stato quasi io investito da una vettura, quindi ho provato cosa vuol dire attraversare". E dalla scuola sono state fatte alcune proposte per migliorare la sicurezza, tra cui installare un semaforo dedicato unicamente ai pedoni in piazza Gustavo Modena: attualmente infatti il lampione è condiviso con le vetture che da corso Casale svoltano in direzione collina. 

Altra suggestione quella di sfalsare i tempi dei due impianti per chi va in macchina o a piedi. "Siamo disponibili - hanno aggiunto dalla dirigenza - a compartecipare alle spese del Comune, qualora si mettessero i senior civici sulle strisce".

"Conosco la zona - ha replicato l'assessore alla Mobilità Chiara Foglietta - che è piuttosto trafficata, soprattutto nell'orario di uscita dei ragazzi". 

L'esponente della giunta si è appuntata le proposte: quella più facilmente percorribile è quella di un semaforo pedonale. La commissione Trasporti ha dato la disponibilità a programmare un sopralluogo in questa zona di Sassi.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium