/ Attualità

Attualità | 29 marzo 2024, 16:34

Pasqua e solidarietà: l'associazione "Cittadini del Mondo" dona 400 uova ai piccoli pazienti degli ospedali torinesi

Un tour di beneficenza che ha coinvolto il Regina Margherita, le Molinette e l'Unità Spinale

I "Cittadini del Mondo" donano 400 uova ai piccoli pazienti degli ospedali torinesi

I "Cittadini del Mondo" donano 400 uova ai piccoli pazienti degli ospedali torinesi

La Pasqua è arrivata con due giorni di anticipo per i piccoli degenti negli ospedali torinesi, grazie alla consegna di quasi 400 uova di cioccolato dall'associazione "Cittadini del Mondo". Un gesto che ha scaldato il cuore e che ha "addolcito" la mattinata di molti bambini. 

Regina Margherita, Molinette e Unità spinale

Il tour di beneficenza ha coinvolto tre dei principali ospedali in cui sono ricoverati i bimbi malati: il Regina Margherita con la consegna di più di 200 uova pasquali, le Molinette (120 uova) e l'Unità Spinale (altre 50 uova di cioccolato).

"Speriamo che questo gesto sia di buon auspicio per una pronta guarigione di questi piccoli pazienti. Ci stiamo attrezzando per altre iniziative, abbiamo già contribuito all'acquisto di tablet e biciclette per le scuole - ha dichiarato il rappresentante dell'associazione Giuseppe Catizone - questa mattina abbiamo anche ringraziato gli infermieri delle Molinette, che andrebbero ringraziati sempre e non solo nel momento del bisogno". 

La cooperazione tra pubblico e privato sociale

L'iniziativa di oggi ha visto un'importante collaborazione tra operatori sanitari, volontari e il mondo del privato sociale, con il sostegno dell'imprenditore Filippo Naselli, proprietario del locale "Antichi sapori di Sicilia" che ha messo a disposizione mezzi e fondi per la consegna dei regali.

"Sono sempre stato sensibile alle problematiche dei bambini - ha commentato Nasello - Da imprenditore sono orgoglioso di aver fatto questo gesto, continuiamo a dare un sorriso ai piccoli che stanno male per rendere loro la giornata un po' più dolce".

"Come tutti gli anni, anche stavolta facciamo qualcosa per i bambini e loro ne sono molto felici - ha spiegato Salvatore Cuva, operatore socio sanitario del Regina Margherita - Quando i piccoli pazienti ricevono questi doni si vede subito la gioia nei loro occhi, ma anche nei nostri".

Marco D'Agostino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium