/ Attualità

Attualità | 22 aprile 2024, 15:37

Il Giro a Superga nel giorno degli Invincibili, il Comune: "La celebrazione non cambierà. Navette gratuite per salire alla Basilica"

Tifosi granata preoccupati dalla partenza della carovana rosa il 4 maggio, nel 75° anniversario della tragedia del Grande Torino, ma l'assessore Carretta garantisce che la corsa non interferirà con le celebrazioni

Il Giro a Superga nel giorno degli Invincibili, il Comune: "Navette gratuite per salire alla Basilica"

Il Giro a Superga nel giorno degli Invincibili, il Comune: "Navette gratuite per salire alla Basilica"

Il 4 maggio è la giornata del Grande Torino, scomparso 75 anni fa in quella immane sciagura aerea a Superga che ogni anno viene commemorata da tifosi e appassionati di calcio. Ma quest'anno il 4 maggio sarà anche la giornata della partenza del Giro d'Italia da Venaria, che passerà da Superga per "onorare" gli Invincibili.

La richiesta dei tifosi di cambiare percorso

I tifosi del Toro si sono subito allarmati, accusando le istituzioni e il presidente Urbano Cairo - in quanto patron di Rcs, che organizza la corsa rosa - di rendere impossibile la celebrazione della loro giornata, chiedendo il rinvio della partenza o di cambiare il percorso della tappa. Venerdì scorso alcuni ultras hanno affisso per la città e lungo la strada che conduce a Superga striscioni per far capire quale è il loro pensiero. Uno su tutti è esemplificativo: "Salire a Superga è un nostro diritto, il Giro deve cambiare tragitto".

Il consigliere Pierlucio Firrao (Torino Bellissima) ha portato il tema in Consiglio comunale, interpellando l'assessore allo Sport e ai grandi eventi Mimmo Carretta, che ha voluto sottolineare come la celebrazione del Grande Torino non cambierà né subirà complicazioni.

Firrao ha sottolineato come "Il 4 maggio a Superga è un evento molto sentito, non solo dai tifosi: permettere a tutti di prendervi parte deve essere un obiettivo primario per questa giunta".

"Navette gratuite per arrivare a Superga"

"Si è scelto proprio la data del 4 maggio per celebrare Superga - ha spiegato Carretta - La strada principale sarà chiusa esattamente come ogni anno, circa alle 13/13:30, ma in più ci saranno delle navette gratuite, una ogni 7 minuti circa, che faranno spola da corso Casale a Superga per rendere più semplice l'accesso. Il percorso del treno non sarà interrotto, anzi sarà ampliato fino alle 20:30. Ci siamo mossi da un dato fondamentale che è quello di non intaccare quel momento di commemorazione che è la messa, la lettura dei nomi: niente verrà spostato, niente cambierà".

Carretta ha poi aggiunto: "Ci sono anche altri momenti che accompagneranno la giornata: l'inaugurazione nella mattina del nuovo campo del Robaldo, il tradizionale momento al Cimitero Monumentale e un altro momento celebrativo allo Stadio Filadelfia. Esalteremo con l'illuminazione granata la Mole e i ponti".

Francesco Capuano

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium