/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 aprile 2024, 16:38

Fondazione Crt, dopo le dimissioni di Palenzona nominati i vertici Ogr, Sviluppo e Crescita, Ulaop, Ream ed Equiter

Sbloccato lo stallo dell'ente di via XX settemnbre il cda ha scelto i rappresentanti negli enti collegati e nelle società partecipate. Doppio incarico per Davide Canavesio e Caterina Bima

sede della fondazione Crt

Fondazione Crt, nominati i rappresentanti negli enti collegati e nelle partecipate

Non si avrà mai la controprova, ma con la nomina (ad interim) della nuova segretaria generale di Fondazione Crt, Annapaola Venezia e le dimissioni del presidente, Fabrizio Palenzona, è come se la situazione all'interno dell'ente di via XX settembre si fosse improvvisamente "sbloccata".

E in particolare, sono arrivate quelle nomine attese ormai da giorni in vista della scadenza del mandato di alcuni degli enti collegati e delle società partecipate. Per esempio, in vista dell’Assemblea della Società Consortile per Azioni OGR – CRT, che sarà chiamata a nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione per il triennio 2024-2027, Fondazione Crt ha provveduto alle designazioni che erano attese per venerdì sera, insieme alla nomina del Consiglio di indirizzo. Ma che, vista la situazione che si era venuta a creare (comprese le dimissioni da segretario generale di Andrea Varese), erano poi slittate. In particolare, è stato designato Davide Canavesio come presidente e ad, mentre Caterina Bima è stata selezionata per il ruolo di vicepresidente. Per il ruolo di consiglieri sono stati designati Ciro CattutoMarcello Durbano, Luisa PapottiPierluigi PoggioliniAntonio Robazza, con Anna Maria Di Mascio e Gianni Maria Stornello come sindaci effettivi e Francesco Neri revisore unico.

Il CdA ha inoltre designato i nuovi componenti del Collegio dei Revisori dei Conti di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, che resterà in carica per quattro esercizi: si tratta di Luca Poma, presidente e Stefano Carpaneto e Gianluca Pantaleo come revisori effettivi.

Si rinnovano anche gli organi sociali della Fondazione ULAOP CRT, che resteranno in carica per i prossimi tre anni. Il Cda ha indicato Anna Maria Di Mascio come presidente, Elisabetta Mazzola vicepresidente, Margherita BoeroValentina Iebole ed Elide Tisi come consiglieri. Marco Casale sarà invece presidente del Collegio dei Revisori, con Alberto Capella e Flavio Servato revisori effettivi.

Per quanto riguarda la partecipata REAM SGR, in vista dell’Assemblea, Fondazione CRT ha designato Antonello Monti come presidente e Caterina Bima vice Presidente. Per Equiter Spa il Consiglio di Amministrazione ha indicato Davide Canavesio vicepresidente e Simona Cornaglia consigliere.

Inoltre il CdA, all'unanimità dei presenti, ha valutato di non procedere oltre con l’analisi dei documenti legati al presunto patto tra Consiglieri (caso legato anche alle dimissioni di Corrado Bonadeo), così da permettere agli organi e al nuovo Consiglio di Indirizzo di lavorare in piena serenità.

MSci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium