ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 14 maggio 2024, 15:05

Disabato-Russi (M5S): "Stop alle nomine in enti e società partecipate per chi elargisce contributi sopra i 500 euro ai partiti in campagna elettorale"

È l’obiettivo della proposta di modifica al regolamento comunale della Città di Torino che il Movimento 5 Stelle ha depositato questa mattina

Disabato-Russi (M5S): "Stop alle nomine in enti e società partecipate per chi elargisce contributi sopra i 500 euro ai partiti in campagna elettorale"

Garantire maggiore trasparenza nelle nomine e prevedere i rischi della corruzione elettorale.
È l’obiettivo della proposta di modifica al regolamento comunale della Città di Torino che il Movimento 5 Stelle ha depositato questa mattina.

"La modifica riguarda l’articolo 2, inerente le cause di impedimento per nomine e designazioni in società, enti, aziende ed istituzioni. Alle varie fattispecie già previste, il M5S vuole aggiungere l’impedimento per chi in campagna elettorale ha elargito contributi superiori a 500 euro, o prestazioni o altre forme di sostegno di valore equivalente, in favore del candidato alla carica di sindaco o di partiti o movimenti politici che lo sostengono, nonché a fondazioni ad esso riconducibili. Una maggiore tutela dei meccanismi democratici di fronte a poco chiare logiche di scambio che spesso, purtroppo, vedono protagonisti politici, soggetti privati e gruppi di interesse.
La proposta, di prossima discussione in Consiglio Comunale a Torino, potrà essere da ispirazione per definire criteri più stringenti anche per le nomine di competenza del Consiglio Regionale". Lo dicono Sarah Disabato, candidata presidente M5S Piemonte, e Andrea Russi, capogruppo consiliare M5S Città di Torino.

comunicazione politica

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium