/ Cronaca

Cronaca | 15 giugno 2024, 09:58

Rissa tra nordafricani ai giardini Madre Teresa, volano anche bottiglie: "Intollerabile"

La denuncia arriva dalla capogruppo alla 7 di FdI Alessi, che chiede di "rendere vivibile l'area"

rissa

La denuncia arriva dalla capogruppo alla 7 di FdI Alessi, che chiede di "rendere vivibile l'area"

Violenta rissa tra nordafricani ieri sera al Giardino Madre Teresa di Calcutta. Intorno alle 20.15 - come raccontano alcuni video della capogruppo di Fratelli d'Italia in Circoscrizione 7 Patrizia Alessi - un gruppo di persone, dopo essersi picchiati e spintonati, si sono lanciati delle bottiglie. Alcuni presenti hanno cercato di sedare il litigio, ma non ci sono riusciti.

"Bottiglie di vetro armi pericolose"

"Da sempre - commenta l'esponente del partito della Meloni - dico che le tante bottiglie di vetro diventano armi pericolose durante le risse. Siamo stufi delle parole mai seguite dai fatti, senza la volontà politica non si risolvono le criticità di questo giardino".

"Rendere vivibile l'area"

Anni fa la Città ha posizionato sei telecamere nella zona: da poco sono stati investiti 500mila euro per riqualificare il Madre Teresa di Calcutta. A questo si aggiunge che la Giunta della Circoscrizione 7 ha inserito tra giugno e luglio alcuni momenti culturali e di gioco nell'area. "Tutto - replica l'esponente di FdI - viene vanificato se non si rende “vivibile” ,non solo a parole ma con i fatti, questo bel tratto di verde a pochi passi dal centro".

Alessi annuncia così che nei prossimi giorni, insieme ai colleghi Domenico Giovannini e Francesco Caria, scriverà una lettera al nuovo assessore comunale alla Sicurezza Marco Porcedda, al Questore e al Prefetto. "Questa situazione - chiosa -, insieme ad altre a pochi metri di distanza, non è più né tollerabile né accettabile".

"Droga e risse"

"Dai balconi i residenti vedono di tutto, compresa la vendita di droghe e a volte il loro consumo, bivacchi, risse quotidiane, persone che si fanno il bidè alla fontanella sotto gli occhi di tutti e tanto altro" conclude Alessi.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium