/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2024, 10:45

Corso Umbria, il Comitato Dora Spina 3 chiede alberi più grandi e ombrosi per abbassare le temperature

Sulla scia di corso Belgio, con la parziale vittoria dei contrari all'abbattimento degli storici aceri, i cittadini incalzano l'amministrazione sulla necessità di ripristinare le condizioni precedenti

corso Umbria

I cittadini incalzano l'amministrazione sulla necessità di ripristinare le condizioni precedenti

La recente ordinanza del Tribunale di Torino su corso Belgio, con la parziale vittoria dei contrari all'abbattimento degli storici aceri, ha lasciato il segno: il Comitato Dora Spina 3, infatti, chiede di ripiantare alberi grandi e ombrosi anche in corso Umbria.

Le argomentazioni

Il “pomo della discordia” è l'intervento di riqualificazione dell'alberata realizzato nel 2023, con la sostituzione degli aceri giudicati a fine vita dal Comune con dei peri di dimensioni inferiori e dalle caratteristiche considerate meno positive. Per motivare la propria richiesta, il comitato chiama in causa proprio l'ordinanza di corso Belgio: “Ai fini della decisione - argomentano – presa dal Tribunale, viene precisato che l'intervento simile di corso Umbria ha portato ad un aumento dei valori di temperatura massima stagionale di 2 gradi, idoneo a ledere il diritto alla salute dei ricorrenti. In più, viene sottolineata la necessità di sostituire prioritariamente quei segmenti per i quali si possono impiegare materiali vivaistici con standard dimensionali più elevati”.

La lettera

Per questo, i membri del Comitato hanno scritto una lettera al sindaco Stefano Lo Russo e agli assessorati competenti: “I nuovi peri di corso Umbria - si legge – sono di dimensioni inferiori a quelli preesistenti e hanno una chioma inadeguata a dare benefici alla popolazione. Alcune nuove piante, inoltre, sembrano in cattive condizioni: chiediamo quindi che gli alberelli in sofferenza vengano sostituiti con alberi in grado di svolgere la funzione di stoccaggio di Co2, di rimozione degli inquinanti, ombreggiamento e abbassamento della temperatura e che lo stesso criterio venga utilizzato per futuri interventi.

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium