/ Cronaca

Cronaca | 22 luglio 2019, 15:25

Lancio razzo di segnalazione rischia di provocare incendio in Valsusa

Sabato sera, in occasione della manifestazione degli antagonisti No Tav

Lancio razzo di segnalazione rischia di provocare incendio in Valsusa

Si è rischiato un incendio, anche di vaste proporzioni. Per fortuna tutto si è risolvto in un principio d'incendio, ma il razzo di segnalazione nautica sparato dai No Tav sabato sera, nel corso di una manifestazione degli antagonisti, avrebbe potuto provocare conseguenze ben peggiori.

È quanto è emerso dai primi accertamenti della Digos. I manifestanti, impegnati in un campeggio a Venaus contro la linea ad Alta Velocità, durante un corteo verso il cantiere hanno sparato razzi, bombe carta e tirato pietre contro le forze dell'ordine sul sentiero Gallo Romano. Le fiamme sono state domate dalla polizia e dai vigili del fuoco prima che la situazione potesse degenerare.

A seguito di questo episodio, sono state denunciate 70 persone.

m.d.m.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium