/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 08 gennaio 2020, 15:20

Sciopero di Sadem e Ca.Nova: domani disagi sui bus extraurbani torinesi, via libera alle auto

Si fermano i lavoratori delle due ditte: la protesta riguarda la trattativa sugli addebiti dei danni causati dagli incidenti. Sospese per questo le limitazioni del traffico, che torneranno in vigore da venerdì, con lo stop fino ai diesel Euro 5

Sciopero di Sadem e Ca.Nova: domani disagi sui bus extraurbani torinesi, via libera alle auto

Giornata nera quella di domani, giovedì 9 gennaio, per i tanti torinesi che sono soliti spostasi fuori città: uno sciopero indetto dai lavoratori delle aziende Sadem e Ca.Nova infatti rischia di complicare e non poco gli spostamenti sui bus extraurbani.

Lo stop, indetto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, a causa degli addebiti dei danni causati dagli incidenti, prevede l'astensione dal lavoro degli autisti Sadem dalle 8 alle 12 e dalle 15 sino fine servizio. Disagi anche alle biglietterie, visto che gli impiegati sciopereranno per tutto il turno. Per quanto riguarda Ca.Nova, invece, lo stop sulle linee extraurbane sarà di quattro ore, dalle 17:30 sino alle 21:30.

Inevitabili i disagi ella zona dell'aeroporto di Caselle: i collegamenti potrebbe risentire dello stop dei lavoratori. Un problema non da poco per chi dovrà raggiungere o partire dallo scalo torinese.

Alla luce dello sciopero del trasporto pubblico locale, via libera anche alle auto diesel fino ad Euro 5 a Torino e provincia. I blocchi torneranno in vigore da venerdì.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium