/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2020, 17:30

Degrado ai campi da calcetto di via Sansovino: “Vanno ristrutturati e messi a disposizione dei cittadini”

L’associazione Giustizia & Sicurezza: “Abbattete la struttura, campi sportivi non siano la casa di tossicodipendenti”

Degrado ai campi da calcetto di via Sansovino: “Vanno ristrutturati e messi a disposizione dei cittadini”

Là dove c’era l’erba e un pallone calcio, ora c’è il degrado”. Parafrasando il celebre Adriano Celentano, si potrebbe descrivere così lo stato in cui versano i campi da calcio di via Sansovino. A due passi dall’Allianz Stadium, nell’area trionfa la sporcizia e nessuno gioca più.

A segnalare la situazione è Paolo Biccari, presidente dell’associazione Giustizia & Sicurezza: ”Dopo la nostra segnalazione di giugno 2019 dello stato di degrado in cui versano i campi da calcetto situato in via Sansovino, ad oggi non è cambiato nulla, l'area continua ad essere ostaggio di sporcizia, abbandono e tossici che cercano riparo”.

Ricordiamo - ha poi proseguito Biccari - che l'area sorge a pochi metri dallo stadio della Juventus e sicuramente la città non fa bella figura dinanzi i turisti che transitano ogni giorno”. Per questo motivo i cittadini hanno scritto e inviato una lettera alla sindaca Chiara Appendino e al presidente della quinta circoscrizione Marco Novello, chiedendo l'abbattimento della struttura e la sistemazione dei campi da calcetto.

Crediamo che la struttura, ormai in completo stato di abbandono, possa essere abbattuta alla luce della mancanza dei fondi necessaria per una profonda ristrutturazione, nel contempo il campo può esser messo in sicurezza, reso di proprietà della circoscrizione o del comune, e dato ai numerosi cittadini residenti nell'area”. Un’ipotesi di soluzione per un futuro diverso dei campi di via Sansovino.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium