/ Politica

Politica | 15 gennaio 2019, 18:26

Il neo-assessore all'istruzione: "Non sono qui per occupare un posto, ma per migliorare qualità servizi educativi di Torino"

Da lunedì Antonietta Di Martino subentrerà ufficialmente al posto di Federica Patti

Il neo-assessore all'istruzione: "Non sono qui per occupare un posto, ma per migliorare qualità servizi educativi di Torino"

"Siamo nella seconda parte del mandato e siamo stati costretti a fare un salto in avanti. Ho scelto un profilo tecnico, con un'esperienza diversa maturata nel mondo scolastico. Federica ha lasciato un'eredità importante, con fondamenta poste su cui iniziamo a costruire una casa". Così il sindaco Chiara Appendino ha presentato il nuovo assessore all'Istruzione Antonietta Di Martino, che da lunedì subentrerà ufficialmente al posto di Federica Patti.

"Non sono qui - ha detto Di Martino - per occupare un posto, ma per migliorare la qualità dei servizi educativi come manutenzione delle scuole, la ristorazione scolastica è i trasporti.""Sono anche consapevole - ha aggiunto il neo-assessore - di avere dei vincoli oggettivi che derivano dall’assumere il ruolo a metà mandato. Si tratta di vincoli temporali, vincoli che riguardano decisioni già prese, risorse già stanziate o situazioni giuridiche che devono fare il loro corso prima di poter essere modificate." "Sarà mio compito - ha proseguito Di Martino - individuare gli spazi d’intervento per l’azione di cambiamento che dovrà puntare in alto, perché Torino merita l’eccellenza anche in questo settore che non può e non deve essere solo una voce di spesa ma un importante investimento per il futuro della città e per le nuove generazioni".

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium