/ Cronaca

Cronaca | 13 febbraio 2020, 18:20

Scontri tra antagonisti ed esponenti del Fuan al Campus Einaudi di Torino, carica della polizia

I militanti di destra stavano distribuendo volantini contro la decisione dell'Università di ospitare un incontro sulle foibe

Scontri tra antagonisti ed esponenti del Fuan al Campus Einaudi di Torino, carica della polizia

Momenti di tensione oggi pomeriggio al Campus Einaudi, dove il Fronte universitario d'azione nazionale (Fuan) ha organizzato un volantinaggio per protestare contro un convegno ospitato all'università riguardante alcune teorie sulle foibe giudicate "revisioniste".

La polizia in tenuta antisommossa è intervenuta con una carica di alleggerimento per evitare il contatto tra antagonisti ed esponenti della destra universitaria, che hanno poi lasciato il Campus. Quattro i fermati, in merito ai quali si sta valutando come procedere: gli accertamenti sono in corso. Tre i feriti tra la digos e una macchina danneggiata.

"È inaccettabile - commenta il presidente del Fuan Andrea Montalbano - che l'università permetta un convegno di stampo "giustificazionista" sulle foibe: in questo modo la memoria delle migliaia di persone innocenti che persero la vita solo perché italiani è infangata ancora una volta".

Un centinaio di studenti del Collettivo universitario autonomo di Torino ha poi occupato il Rettorato di via Verdi a seguito dei disordini avvenuti al Campus Einaudi tra esponenti del Fuan e antagonisti

"Subito un'interrogazione al Ministro dell'Interno", ha annunciato la parlamentare di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli. "Gravissimo che i centri sociali a Torino possano assaltare un banchetto del Fuan in difesa dei martiri delle Foibe, gravissimo che gli stessi personaggi possano poi devastare un aula dedicata alla memoria di Paolo Borsellino, ed infine scontrarsi con la polizia ferendo quattro agenti".

 

Marco Panzarella

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium