/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 22 maggio 2020, 20:30

120 borse di studio dalla Compagnia di San Paolo per gli studenti più meritevoli della provincia di Torino

La Fondazione per la Scuola ha deciso di caratterizzarle come azione integrata che attraverso la tecnologia per l’apprendimento a distanza, contribuisce al sostegno economico dello studente

immagine di repertorio

immagine di repertorio

La Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo promuove l’impegno e il profitto nello studio riconoscendo 120 borse di studio “Educatorio Duchessa Isabella” a studenti meritevoli della città metropolitana di Torino, con la finalità di concorrere ad ampliare le risorse educative e culturali di chi sta per concludere la scuola media e si avvia a intraprendere la scuola superiore, sostenendone il percorso di transizione.

Anche le borse di studio si inseriscono in quella importante galassia di interventi che la Fondazione Compagnia di San Paolo e i suoi Enti strumentali stanno realizzando, facendo la propria parte per sostenere il Paese in un momento di grande difficoltà, ponendosi come alleati della ripresa sociale ed economica.

In particolare, a fronte della situazione determinata dall’emergenza Coronavirus, la Fondazione per la Scuola ha deciso di caratterizzarle come un’azione integrata che attraverso la tecnologia per l’apprendimento a distanza, il contributo economico e il sostegno allo studente attraverso un’azione di monitoraggio e accompagnamento allo studio, supporti studenti e famiglie nel prossimo anno scolastico.

“L’emergenza sanitaria – afferma Nicola Crepax, Direttore della Fondazione per la Scuola - ha avuto in questi mesi conseguenze drammatiche per i più giovani, conseguenze che stanno facendo crescere la distanza tra i destini dei ragazzi con condizioni familiari più sicure e quelli dei ragazzi più svantaggiati. Una differenza che rischia di creare un solco sempre più profondo, anche perché alimentato dal crescere dei divari nelle competenze con cui le nuove generazioni si presenteranno al primo giorno di scuola del nuovo anno. Le scuole in queste settimane si sono impegnate in uno sforzo molto positivo di innovazione sociale ed educativa e di sostegno all’inclusione”.

La borsa di studio consiste in:

·         assegnazione di un PC portatile e di un router wifi portatile a disposizione degli studenti da settembre 2020

·         offerta di un percorso di monitoraggio e sostegno allo studio durante l’anno scolastico 2020-2021- che sarà comunicato a settembre 2020

·         erogazione dell’importo di 1.000 euro da destinare alle spese scolastiche concesso in un’unica tranche entro il 31 ottobre 2020 e versato su carta di credito prepagata ricaricabile

Per partecipare i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

-       essere nati dal 2005 in poi

-       essere iscritti e frequentare il terzo anno della scuola secondaria di primo grado nell’anno scolastico 2019-2020 presso le scuole del territorio della Città metropolitana di Torino

-       aver ottenuto al termine del secondo anno di scuola secondaria, una media complessiva dei voti pari o superiore a 7 per le materie: italiano, matematica e prima lingua straniera

-       appartenere a famiglie con attestazione ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni di ammontare uguale o inferiore a 15.000 euro

-       dichiarare di volersi iscrivere per l’anno scolastico 2020-2021 a corsi regolari di istruzione o di istruzione-formazione professionale in istituzioni del sistema scolastico nazionale del territorio della città metropolitana di Torino.

La domanda di candidatura dovrà essere inoltrata online, attraverso il sito della Fondazione www.fondazionescuola.it  entro il 28 giugno 2020.

La Fondazione per la Scuola riconosce anche quest’anno quattro borse di studio intitolate alla memoria di Barbara Daviero, dell’importo di 5.000 euro ciascuna, riservate alle sole studentesse che abbiano ottenuto, a conclusione del secondo anno di scuola secondaria di primo grado, una media complessiva di voti pari o superiore a 7,5 in italiano, matematica e prima lingua straniera. La Borsa di studio Barbara Daviero è costituita da un importo in denaro, pari a 5000 Euro, che verrà erogato in cinque anni.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium