/ Attualità
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Attualità | 05 giugno 2020, 16:34

Collegno, per la giornata mondiale dell’ambiente la città diventa sempre più green

La città ha presentato i dati raggiunti nella raccolta differenziata, nel verde pubblico e nei punti Smat: l’obiettivo ora è una Collegno Plastic Free

Collegno, per la giornata mondiale dell’ambiente la città diventa sempre più green

Collegno sempre più green, per una città che punta sempre a migliorarsi.

“Il percorso intrapreso va nella direzione giusta ma abbiamo ancora tanta strada da fare insieme, per questo motivo ringrazio tutti i cittadini e le aziende virtuose del territorio perché questi sono obiettivi comuni - ha dichiarato il sindaco Francesco Casciano -. La riduzione dei rifiuti e la raccolta differenziata sono traguardi di civiltà, ambientale ed economica. Riciclare materiali destinati genera lavoro pulito e risparmio di materie prime, ma soprattutto diffonde una cittadinanza consapevole. La scelta ecologica è per aria, terra e acqua la sfida di tutti in cui sentirsi protagonisti attivi e partecipi della cura del territorio e del benessere globale”.

Per la giornata mondiale dell’ambiente Collegno ha presentato i dati raggiungi con la raccolta differenziata, nel verde pubblico e nei punti Smat.  In tema di rifiuti, infatti, la città ha raggiunto il 66,6% di raccolta differenziata, senza calcolare i dati delle frazioni aziendali, 142 kg procapite di rifiuti indifferenziati prodotti, 425 kg procapite di rifiuti prodotti. 

 L’obiettivo, però, non è solo raggiungere il 70% della raccolta ma anche tendere la città sempre più plastic free.

“Oltre a incrementare questo dato è fondamentale anche lavorare per la riduzione dei consumi di plastica monouso - ha commentato l’assessore Enrico Manfredi -. Per questo abbiamo deciso di aderire insieme al Consiglio Comunale alla campagna del Ministero denominata Plastic Free”. Una sfida necessaria per l’ambiente ma resa più difficile visto che nel periodo dell’emergenza vi è stato un incremento della produzione di rifiuti di plastica: “giusta la prevenzione del virus ma non dobbiamo dimenticare l’ambiente e i danni che la plastica sta facendo sul nostro pianeta”.

Non solo raccolta differenziata, dunque, ma anche verde pubblico, perché la città ha dato il benvenuto a oltre 400 essenze arboree e circa 3000 essenze arbustive, grazie al contributo del Bando periferie.

Una Collegno che pensa all’ambiente, dunque, e che grazie ai suoi quattro punti Acqua SMAT  ha permesso un risparmio ipotetico non solo di 1.041.333  bottiglie da 1,5lt, ma anche della produzione di circa 125 tonnellate di CO2 in un anno.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium