Elezioni comune di Torino

 / Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 18 giugno 2020, 14:01

Finita l'attesa: via Nizza riapre e si libera dall'assedio del cantiere [FOTO e VIDEO]

Conclusa buona parte dell'intervento che ormai dal 2012 interessava la zona. Il completamento con la riapertura del sottopassaggio del Lingotto

Finita l'attesa: via Nizza riapre e si libera dall'assedio del cantiere [FOTO e VIDEO]

Era dal 2012 che il cantiere interessava (e in un certo senso sconvolgeva) la viabilità di via Nizza, all'incrocio con via Valenza e non solo. E quella di oggi è una vera conquista: si conclude infatti l'intervento all'altezza del grattacielo della Regione e le auto possono tornare a percorrere una delle arterie fondamentali di Nizza Millefonti. 

Un tratto d'asfalto di poche decine di metri che però restituisce una porzione importante di quotidianità, sia ai residenti che ai commercianti, molti dei quali in questo periodo avevano accusato parecchi problemi di affari, con la chiusura della strada. Un isolamento che da un paio d'anni era stato allentato dalla presenza di una "variante" che di fatto consentiva il passaggio delle auto, ma solo adesso si può tornare alla normalità. 

"C'è soddisfazione ed è un giorno importante - commenta Massimiliano Cudia, amministratore unico di Infra.To - anche perché rispetto alla data di consegna fissata a maggio abbiamo accumulato pochi giorni di ritardo nonostante l'emergenza Covid".

"Il prossimo passaggio avverrà con il completamento dei collegamenti con il sottopassaggio, appena saranno terminati i lavori che al momento lo costringono alla chiusura".

La prossima data da segnare sul calendario, dunque, è quella di settembre. Poi il quartiere sotto la ferrovia potrà davvero specchiarsi nella sua ritrovata normalità (in attesa che anche i lavori per il grattacielo della Regione imbocchino la dirittura d'arrivo).

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium