Elezioni comune di Torino

 / Attualità

Attualità | 19 giugno 2020, 07:27

Un parco lineare al posto dei binari morti: l'idea di Torino Stratosferica per corso Gabetti

Il progetto Precollinear Park prevede la risistemazione della striscia verde tra corso Casale e corso Quintino Sella, fino al capolinea di piazza Hermada

Un parco lineare al posto dei binari morti: l'idea di Torino Stratosferica per corso Gabetti

Il termine tecnico per definirlo è placemaking e indica una pratica di progettazione condivisa particolarmente in voga negli Stati Uniti, con lo scopo di coinvolgere i cittadini in un'opera di rigenerazione urbana per l'intera comunità. A Torino se ne sta parlando per corso Gabetti, grazie al corwdfunding lanciato dal team di Torino Stratosferica su godfundme.com per costruire una high line, un parco lineare e fruibile, dove ora giacciono abbandonati i binari della vecchia linea del tram. 

L'idea del Precollinear Park - questo il nome dato al progetto - prevede in realtà pochi e semplici interventi: sfalcio dell'erba, risistemazione del capolinea di piazza Hermada e della fermata Borromini, rendere agibile una passeggiata lunga 500 metri, in leggera pendenza, dove incontrarsi, giocare e passeggiare in mezzo al verde.

"Corso Gabetti - spiegano i referenti di Torino Stratosferica - oggi è una barriera fisica tra Borgo Po e Madonna del Pilone, senza attraversamenti da corso Casale a corso Quintino Sella. Il Precollinear Park vuole diventare la cerniera tra due quartieri storici e ricchi di vita".

"Per realizzare questo progetto, sebbene temporaneo, già in vista dell’estate - continuano - abbiamo iniziato un dialogo con il Comune di Torino, proponendo un intervento in più fasi che permetta l’uso temporaneo del parco nei prossimi mesi". 

Il progetto era stato esposto lo scorso ottobre al festival Utopian Hours, assieme ad altre quattro proposte in altrettanti quartieri della città. Ora, la prima occasione pubblica per conoscere più da vicino i suoi proponenti, sarà domani, sabato 20 giugno, dalle 9 alle 21 in piazza Hermada, per una giornata di presentazione aperta a tutti gli interessati. 

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium