/ Attualità

Attualità | 15 agosto 2020, 07:10

Gtt, le insegne della metropolitana verso un restyling: in autunno la "rivoluzione Led"

Gli attuali neon lasciano ormai intravedere i segni del tempo: tra insegne scolorite e "M" sbiadite, Gtt ha già programmato un intervento di manutenzione

Gtt, le insegne della metropolitana verso un restyling: in autunno la "rivoluzione Led"

Il tempo passa per tutti, anche per la metropolitana di Torino che a 14 anni dall'inaugurazione necessita di alcuni interventi di manutenzione indispensabili e di altri quanto meno auspicabili.

E' il caso delle insegne delle stazioni e della segnaletica luminosa: quante volte, prendendo la metro, è capitato di imbattersi in una scritta illeggibile o poco chiara? O in una "M" ormai sbiadita? Accade spesso e se per i torinesi il problema non è così grave, per un turista il non immediato riconoscimento della stazione diventa un problema non da poco.

Per i passeggeri della metropolitana è però in arrivo una buona notizia: in autunno infatti, Gtt avvierà una "rivoluzione Led" che porterà a una progressiva sostituzione delle attuali illuminazioni Neon con luci Led completamente nuove. Sono già stati effettuati i sopralluoghi in tutte le stazioni, al fine di individuare quelle più critiche (come per esempio Pozzostrada).

La verifica ha riguardato tutta la segnaletica retroilluminata (dalla M rossa al pannello esterno con il nome della stazione, passando per i cartelli informativi interni con le indicazioni per l'ascensore e le uscite).

"Abbiamo deciso di sostituire tutto il corpo illuminante, inserendo una luce Led" spiegano da Gtt. "Questa soluzione, oltre a ridurre i costi di consumo, riduce il riscaldamento della lampa e quindi il conseguente annerimento della pellicola", concludono dall'azienda che si occupa dei trasporti in provincia di Torino.

Gli interventi avranno luogo il prossimo autunno e inizieranno con la segnaletica esterna, quella più rovinata perché soggetta anche alle intemperie.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium