/ Eventi

Eventi | 29 settembre 2020, 12:48

"Quando lavorare da casa è smart?": il 1° ottobre a Torino la presentazione della ricerca promossa dalla Cgil

Presente anche la leader nazionale Susanna Camusso

"Quando lavorare da casa è smart?": il 1° ottobre a Torino la presentazione della ricerca promossa dalla Cgil

Giovedì 1° ottobre alle ore 9.30, nel Salone “Pia Lai” della Cgil, in via Pedrotti 5, si svolgerà una giornata seminariale, rivolta alle Camere del Lavoro, per affrontare il tema dello smart working, partendo dalla ricerca promossa dall’Ufficio di Politiche di Genere della Cgil Nazionale e realizzata dalla Fondazione Di Vittorio.

Più che di smart working possiamo parlare di home working.

L’82% delle lavoratrici e dei lavoratori ha iniziato a lavorare da casa con l’emergenza Covid19, e la stragrande maggioranza è “precipitata” nel lavoro smart senza alcuna riflessione su organizzazione del lavoro e degli spazi e senza adeguata preparazione, con evidenti differenze di genere.

Dopo questa esperienza la Cgil si pone il problema di fare in modo che nei nuovi contratti collettivi nazionali e aziendali ci siano elementi che permettano di affrontare i bisogni di chi lavora in smart working, oltre a discutere di temi come il diritto alla disconnessione e alla formazione.

Il programma della giornata:

Modera: Pier Massimo POZZI - Segretario Generale Cgil Piemonte

Introduce: Monica IVIGLIA - Segretaria Organizzativa Cgil Piemonte

Presentazione della ricerca: 

Simona MARCHI - Fondazione Di Vittorio

Esmeralda RIZZI - Politiche di Genere Cgil Nazionale

Interventi delle CAMERE DEL LAVORO

Conclusioni:

Susanna CAMUSSO - Responsabile Politiche di Genere Cgil Nazionale

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium