/ Cronaca

Cronaca | 29 ottobre 2020, 17:23

Guerriglia in centro a Torino, "gli ultrà hanno dato sfogo a istinti criminali"

Così la Digos sugli scontri avvenuti lunedì sera, che hanno portato al danneggiamento di 40 negozi

Guerriglia in centro a Torino, "gli ultrà hanno dato sfogo a istinti criminali"

Sono 40 i negozi del centro di Torino danneggiati durante i disordini scoppiati lunedì sera durante la manifestazione contro il Dpmc. L'elenco delle attività commerciali è riportato in modo dettagliato nei rapporti della Digos, che riferiscono anche di due fermate dei mezzi pubblici distrutte dai teppisti, oltre a diversi metri di pavimentazione stradale danneggiati.

Per contenere le violenze sono stati utilizzati oltre 300 lacrimogeni, mentre 8 agenti del Reparto Mobile di Torino e due del Reparto Mobile di Milano sono rimasti feriti. I rapporti degli investigatori si concentrano in particolare sul ruolo degli ultrà di Juve e Toro, interessati nell'ultimo anno da rilevanti indagini che hanno smantellato storici gruppi del tifo organizzato.

Le frange estreme del tifo organizzato, si legge nei rapporti della Digos, "hanno voluto approfittare del disagio sociale connesso all'emergenza pandemica per dare sfogo ai loro istinti criminali".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium