/ Cronaca

Cronaca | 25 novembre 2020, 08:36

Minaccia con un coltello pazienti e medici per avere l'invalidità al 100%: arrestato uomo di 41 anni

I fatti sono successi presso il centro di salute mentale di Rivarolo. I carabinieri sono riusciti a calmarlo e a bloccarlo

Minaccia con un coltello pazienti e medici per avere l'invalidità al 100%: arrestato uomo di 41 anni

Un uomo di 41 anni, italiano, è stato arrestato a Rivarolo dai carabinieri con l'accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e possesso di un coltello. L'uomo, originario di Cuorgnè, di fatto senza fissa dimora, si era presentato al centro di salute mentale della città e aveva iniziato a minacciare i pazienti, gli infermieri e i medici perché pretendeva di ottenere da parte dello psichiatra una relazione tecnica finalizzata ad ottenere l’invalidità al 100%.

La richiesta di intervento è arrivata al 112 e i carabinieri, intervenuti sul posto, col dialogo sono riusciti a calmare l’uomo e in un momento di distrazione lo hanno immobilizzato, disarmato e arrestato.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium