/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 02 dicembre 2020, 10:00

Nuovo MacBook Pro 13" con processo M1

L'Apple ha lanciato da poco sul mercato il nuovo MacBook Pro 13 pollici, un vero e proprio prodotto innovativo dal punto di vista tecnico.

Nuovo MacBook Pro 13" con processo M1

L'Apple ha lanciato da poco sul mercato il nuovo MacBook Pro 13 pollici, un vero e proprio prodotto innovativo dal punto di vista tecnico. Per la prima volta dalla nascita di Apple, il processore M1 è stato sviluppato completamente in sede a Cupertino, la sua composizione non è stata affidata a terze aziende, questo ha raddoppiato la sua potenza rendendolo un pc molto valido. In questo articolo capiremo nello specifico tutte le potenzialità del nuovo portatile Apple uscito a fine 2020.

Tutte le caratteristiche del MacBook Pro 13 pollici

Il nuovo MacBook Pro si aggiorna per tenere il passo del fratello maggiore di 16 pollici. Questo nuovo dispositivo possiede la magic keyboard con retroilluminazione e inoltre è composta da 66 tasti ISO e il doppio dello storage. Le prestazioni sono di gran lunga superiori, la batteria è una vera e propria rivoluzione può durare fino a 20 ore, nessun Mac si era mai spinto così oltre. È possibile navigare fino a 17 ore attraverso la navigazione wireless e 20 ore di riproduzione film su Apple Tv.

Il display in retina retroilluminato ha una risoluzione di 2560x1600 a 227 pixel per pollice, questo vuol dire che la quantità di colori è infinita. Ma il vero protagonista è il chip M1, esso racchiude 16 miliardi di transistor e sono integrate la CPU, GPU e Neural Engine. Questo è un vero e proprio passo avanti per Apple che finalmente può farsi strada sul mercato con un processore auto-prodotto.

Tutte le funzionalità del nuovo MacBook Pro 13 pollici

Il Mac offre molte opportunità, soprattutto i professionisti seri si trovano molto bene nell'utilizzo di programmi di grafica e progettazione, con la nuova batteria tutte le attività possono essere intensificate. Uno dei svantaggi del nuovo MacBook Pro può essere il design, infatti è un elemento rimasto invariato dai vecchi dispositivi, ma nonostante ciò risulta sempre molto minimalista e presenta la classica mela iconica al centro della parte esteriore dello schermo. Per quanto riguarda l'hardware, ci sono molti punti a favore perché Apple progetta dispositivi che sono destinati a durare nel tempo e il prezzo di mercato non cambia se si vuole vendere il dispositivo anni dopo. Se si considera il software, si può dire che tutti coloro che utilizzano il nuovo MacBook Pro si sono trovati molto bene, attraverso la piattaforma icloud è anche molto semplice traferire tutti i dati dal vecchio dispositivo al nuovo. Anche tutti coloro che per anni hanno utilizzato altri sistemi operativi, con Apple si sono trovati molto bene.

Conclusione

In conclusione si tratta di un ottimo dispositivo, è ideale per tutti coloro che hanno intenzione di acquistare per la prima volta un pc Apple, ma anche per chi vuole sostituire il vecchio. Si può dire che il nuovo MacBook Pro 13 pollici M1 è ottimo per chi lavora molto al computer, per chi svolge lavori che coinvolgono la grafica, per tutti gli studenti che ogni mese preparano un nuovo esame e molto altro ancora. Rispetto al modello da 16 pollici, questo è un dispositivo molto più pratico. Può essere facilmente trasportato ovunque, anche quando si è in viaggio per lavoro. Il nuovo Mac è già disponibile sul sito ufficiale della Apple e il prezzo può essere anche rateizzato, è anche possibile aggiungere una garanzia per poter essere sempre sicuri di ricevere la giusta assistenza, ovviamente dipende tutto dal modello che si sceglierà.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium