/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 18 gennaio 2021, 16:02

Controllori “esterni” in aiuto al personale Gtt? Il Covid frena il progetto “pugno duro” sui bus

Solo il decreto emergenza Covid ha fermato un progetto di 3-6 mesi di affiancamento e potenziamento del servizio di controllo biglietti. Magliano: “No ad esternalizzazioni”

controllori Gtt

il Covid frena il progetto dei controllori “esterni” in aiuto al personale Gtt

Più controlli a bordo di bus e tram grazie a personale esterno a Gtt. Era questo il piano dell’azienda dei trasporti torinese, rinviato solo a causa del Covid.

Come riferito ai sindacati già quest’estate, infatti, Gtt avrebbe voluto esternalizzare in parte il servizio di controllo tramite un affiancamento vero e proprio. A fermare quantomeno temporaneamente un progetto che avrebbe dovuto andare avanti per un periodo compreso tra 3 e 6 mesi, il decreto governativo che pone il veto a qualsiasi dipendente (oltre al conducente) di salire a bordo dei mezzi.

Nessun pugno duro, dunque. Almeno per il momento. Resta la volontà dell’azienda, confermata dall’assessore ai Trasporti Maria Lapietra, di intensificare i controlli con personale esterno, che attualmente vengono solo effettuati alle fermate. Una scelta che, secondo i sindacati, stride con l’attuale regime di cassa integrazione a cui sono sottoposti diversi dipendenti di Gtt, controllori inclusi.

Scettico, in vista di un ritorno alla normalità in primavera, il capogruppo dei Moderati Silvio Magliano: “Dove non ci è riuscita Gtt, ci è riuscito il decreto emergenza Covid. Esternalizzare vuol quasi sempre dire una riduzione dalla qualità del servizio. Che giunga forte e chiaro un messaggio: evitiamo esternalizzazioni quando abbiamo del personale in cassa integrazione. E’ una scelta politica, di campo”.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium