/ Attualità

Attualità | 22 febbraio 2021, 16:20

Patenti di guida, serve cambiare marcia: “E’ il momento di accelerare per gli esami”

Approvato all’unanimità un atto di Magliano e Scanderebech perché il Comune dialoghi con la Motorizzazione per trovare una soluzione

patente di guida - foto d'archivio

Patenti di guida, serve cambiare marcia secondo il Consiglio comunale di Torino

E’ il momento di accelerare per non rimanere in panne. All’ombra della Mole c’è una fila di oltre 13.000 persone in attesa di eseguire l’esame per la patente di guida che rischia di dover aspettare ancora a lungo, salvo interventi.

Ne è consapevole il Consiglio comunale del Comune di Torino, che ha approvato all’unanimità una proposta di ordine del giorno presentata da Silvio Magliano (Moderati) e Federica Scanderebech (Forza Italia) per chiedere all’Amministrazione di intervenire per trovare una soluzione, magari interagendo con la Motorizzazione e le autorità nazionali.

"La Giunta si faccia portavoce di una realtà che tra l'emergenza Covid e la mancanza di personale, vive un imbuto che rappresenta una minore possibilità, anche lavorativa" ha spiegato Magliano. Un appello raccolto dal presidente della terza Commissione consiliare lavoro, commercio e artigianato, Andrea Russi: “Condividiamo lo spirito di un atto che descrive criticità esistenti. Cercheremo di parlare con la Motorizzazione”.

Nelle scorse settimane, il segretario provinciale di Unasca, Lorenzo Fornersi, aveva suggerito di scorrere la graduatoria del concorso per l’anagrafe in modo da avere così del personale da inserire all’interno della Motorizzazione. Una proposta che era stata accolta dall’assessore al Commercio della Città di Torino, Alberto Sacco: "Condividiamo l’istanza. Questo è uno dei tanti settori che ha sofferto per la situazione che stiamo vivendo e faremo tutto quello che si può fare per venirvi incontro”.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium