/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 26 febbraio 2021, 10:24

Fino al 15 marzo è "Shake& Create – Scambi creativi tra cultura e digitale”

Percorso di contaminazione tra imprese culturali e digitali: il 5 marzo evento digitale per conoscere meglio il progetto

"Shake& Create – Scambi creativi tra cultura e digitale”

"Shake& Create – Scambi creativi tra cultura e digitale”

Sono aperte le candidature a “Shake&Create – Scambi creativi tra cultura e digitale”, il nuovo percorso ideato e promosso da Hangar Piemonte, Fondazione Piemonte dal Vivo, Fondazione LINKS e Fondazione Torino Wireless, nell’ambito del progetto Play Future di Digital Hangar, sui temi dell’innovazione culturale tra spazio fisico e spazio digitale. Il percorso è sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.

 

“Shake&Create” permette il dialogo tra realtà e soggetti del mondo delle arti performative (musica, danza, circo, teatro) e aziende di Information and Communication Technology, con l’obiettivo di arrivare alla progettazione condivisa di nuove produzioni creative, capaci di unire arte e digitale.

 

«L’emergenza sanitaria – dichiara Matteo Negrin, Direttore di Piemonte dal Vivo - ha indubbiamente virato in necessità quelle che fino a pochi mesi fa erano considerate buone pratiche dell’innovazione tecnologica in ambito culturale, accelerando l’affermazione della cultura digitale nei processi e nei prodotti dello spettacolo dal vivo. La Fondazione Piemonte dal Vivo, attraverso il progetto Hangar e grazie ad un partenariato ampio, vuole quindi rispondere alla sfida del contemporaneo abilitando l’accesso a quelle competenze digitali utili a cogliere le opportunità dell’oggi e del futuro a venire».

 

Alla call, aperta da lunedì 22 febbraio fino a lunedì 15 marzo alle ore 12.00, possono partecipare singoli soggetti, organizzazioni strutturate o compagnie, gruppi informali, partnership informali o formalizzate dei settori musica, teatro, danza, circo, video e visual.

A disposizione degli artisti e dei soggetti culturali, 15 posti per un servizio di accompagnamento e affiancamento che si propone di stimolare e sviluppare, attraverso la collaborazione fra artisti, operatori culturali e imprese ICT, progetti artistici innovativi.

 

«Una contaminazione ormai indispensabile - sottolinea Laura Morgagni, Direttore di Torino Wireless - una grande sfida per un futuro in cui "bello" e "tecnologico" siano sempre più vicini e accessibili alle persone. Le tecnologie digitali fanno nascere nuove forme d’arte e nuove modalità di fruizione oltre i confini dei luoghi tradizionali, aprono opportunità di contatto e interazione con il pubblico efficaci e durature. Siamo davvero felici di contribuire a questo percorso con Hangar Piemonte e Fondazione LINKS, coinvolgendo la rete di imprese hi-tech del Polo ICT nel dialogo con gli operatori culturali e mettendo a disposizione del territorio la nostra esperienza su progetti di innovazione con realtà della cultura, turismo e no-profit, come Museo del Cinema, MAUTO e Castello di Novara».

 

I soggetti culturali selezionati avranno a disposizione momenti di alfabetizzazione sul linguaggio digitale e momenti di co-progettazione con le imprese ICT, per comprendere e conoscere soluzioni tecnologiche e unirle a quelle artistiche. L’ultima parte del percorso prevede un focus sulla sostenibilità, con un lavoro sulla pianificazione economica e sulle possibilità di finanziamento.

 

«Siamo orgogliosi – afferma Stefano Buscaglia, direttore della Fondazione LINKS (ente strumentale della Compagnia di San Paolo) - di contribuire al percorso di contaminazione tra il mondo culturale e quello tecnologico e di mettere a disposizione le nostre competenze per sviluppare, insieme a partner di prestigio come Hangar e Torino wireless, progetti innovativi in un settore così dinamico come quello delle arti performative.  Il tema della trasformazione digitale degli enti culturali risponde infatti all'esigenza, non più procrastinabile, di ripensare la relazione con il pubblico nell'ottica di garantire la migliore esperienza di fruizione dei contenuti e di sostenibilità futura degli enti stessi».

 

“Shake&Create – Scambi creativi tra cultura e digitale” sarà presentato in occasione di un evento pubblico digitale venerdì 5 marzo, dalle ore 15 alle ore 17, in cui saranno condivisi esempi e casi studio di progetti che uniscono le performings arts e il digitale; saranno, inoltre, presentati i criteri di selezione e il funzionamento del percorso. Per iscriversi è necessario compilare questo form su Eventbrite.

 

Il programma rientra nel più ampio progetto DIGITAL HANGAR, asse di sviluppo promosso da Hangar Piemonte – Piemonte dal Vivo sul tema della digital transformation per le organizzazioni culturali.

 

È possibile scaricare i documenti per partecipare alla call sul sito www.hangarpiemonte.it

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium