/ Attualità

Attualità | 13 marzo 2021, 19:30

Covid-19, Nosiglia: "Come vincere la paura? Con la fiducia in se stessi e negli altri"

Le parole dell'arcivescovo di Torino in occasione della 32esima giornata Caritas

Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino

Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino

Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino, torna a parlare della pandemia che sta mettendo in ginocchio il mondo. "Ancora oggi, molta gente stenta ad affrontare la situazione che si sta vivendo: come vincere la paura che si è impadronita di loro e non solo? La fiducia e non il coraggio, la fiducia in se stessi,negli altri e in Dio che ci salva".

Queste le parole pronunciate da Nosiglia in occasione della 32esima giornata Caritas. "Quanto bisogno di preghiera abbiamo percepito in questi mesi - ha proseguito poi l'arcivescovo. Sì, cari amici, la fede,anche piccola come un granello di senapa, che sostiene e rende forti e coraggiosi nell’affrontare ogni avversità, sicuri che da soli è illusorio e impossibile. Ma con lui, il Signore, tutto diventava facile e fecondo di frutti. Non solo per se stessi, ma per tutti".

Secondo Nosiglia, infatti, il "Covid 19 ha abbattuto tante barriere e steccati, perché ci ha fatto capire che siamo tutti deboli e indifesi e soggetti a una forza superiore che nessuno sospettava invincibile". 

"Ci siamo allora sentiti una cosa sola, uniti nella pandemia e dunque aperti alla condivisione e alla solidarietà; ci siamo scoperti impari rispetto a un’orgogliosa cultura, fondata sui soldi e sul profitto, sulla scienza e sulle capacità tecnologiche e sociali che ci garantivano sicurezza su tutto, per cui diventava fondamentale esaltare ogni pseudo valore che ci assicurava una vita gaudente e scapito di chi viveva nella povertà a volte assoluta".

"È bastato invece un piccolo virus invisibile, che ci ha resi consapevoli che la vita e la morte, la salute o la malattia, la ricchezza o la povertà, tutto non dipendeva solo da noi, ma da qualcosa – e per noi credenti da qualcuno – che possiede sì la potenza indistruttibile ed è il Signore" ha poi concluso l'arcivescovo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium