/ Cronaca

Cronaca | 07 aprile 2021, 10:20

Anche i Civich di Torino avranno le body-cam

Passa in Sala Rossa la variazione di bilancio, che prevede 981mila euro di fondi regionali per l'acquisto delle mini-videocamere: previsto anche l'acquisto di sistemi di videosorveglianza

981mila euro di fondi regionali per l'acquisto delle mini-videocamere

981mila euro di fondi regionali per l'acquisto delle mini-videocamere

Anche i Civich di Torino saranno dotati delle body-cam. Dopo l’ok della Giunta, ora passerà in Sala Rossa la variazione di bilancio di previsione 2021-2023 che prevede appunto l’inserimento di 981 mila euro di fondi regionali per l’acquisto di sistemi di videosorveglianza e delle mini-videocamere da portare addosso, per documentare fatti rilevanti durante i servizi di controllo. L’atto è stato illustrato questa mattina, dall’assessore al bilancio Sergio Rolando.

Le body-cam e i nuovi “occhi elettronici” si inseriscono nel piano sulla sicurezza integrata voluto fortemente dall’assessore regionale Fabrizio Ricca, che prevede anche l’analisi dei dati relativi ai crimini per studiare azioni mirate contro la delinquenza.

Attraverso la formazione del personale, -aveva spiegato all'epoca l’esponente della giunta Cirio - dandogli in dotazione strumenti tecnologici all’avanguardia ma anche ricorrendo, per la prima volta, a un piano di studio del fenomeno criminale, dei dati che lo caratterizzano e lo anticipano e delle ricerche che propongono strade all’avanguardia per combatterlo, siamo intenzionati a dare una svolta radicale all’approccio sulla sicurezza”.

Dal capogruppo della Lega in Circoscrizione IV Carlo Emanuele Morando arriva la richiesta di installare le telecamere in aree sensibili come il Martinetto, le ciclabili Baden Powell e Paracchi, i giardini Mosso-Sostegno, piazza Risorgimento, la Tesoriera e la piscina Pellerina.

Il Consiglio comunale dovrà inoltre approvare l’ulteriore stanziamento di un milione di euro per la manutenzione ordinaria del suolo e del verde. Altri 150mila euro sono destinati all'edilizia scolastica e 135mila e 500 per spese varie di funzionamento dell’Ente.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium