Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 02 maggio 2021, 10:17

Primo maggio con rissa in piazza d'Armi: il controllo anti assembramento porta all'arresto di 6 peruviani

I carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di alcune persone all'interno del parco, in evidente stato di ubriachezza

Carabinieri in azione

I carabinieri sono intervenuti a piazza d'Armi

Un normale controllo anti assembramento si è trasformato in una rissa tra alcuni cittadini stranieri e i carabinieri che erano intervenuti per servizio. E' successo a piazza d'Armi, dove i militari hanno arrestato sei persone di origine peruviana, tra cui due donne.

I disordini sono iniziati quando le persone sottoposte a controllo hanno cercato di sottrarsi alle forze dell'ordine, cercando di aggredirle. Il fatto si è verificato nella prima mattinata del 1° maggio, dove alcuni passanti hanno segnalato un assembramento di giovani.

All’arrivo dei militari della Stazione San Secondo i ragazzi, tra i 19 e i 25 anni e in evidente stato di ubriachezza, sono sembrati collaborativi, ma all’improvviso hanno aggredito la pattuglia con calci e pugni tentando anche di sfilare la pistola dalla fondina a un carabiniere.

All'arrivo dei rinforzi, i giovani hanno tentato di fuggire a bordo di una macchina, ma sono stati immediatamente bloccati e portati in carcere.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium