/ Attualità

Attualità | 14 maggio 2021, 17:11

Pinerolo ha “il primo condominio autoconsumatore collettivo d’Italia”

Acea energie nuove inaugura l’edificio quasi autosufficiente, ristrutturato di via Cittadella

Il condominio di via Cittadella 19

Il condominio di via Cittadella 19

Acea energie nuove ha inaugurato oggi “il primo condominio autoconsumatore collettivo d’Italia” ovvero una struttura quasi autosufficiente dal punto di vista energetico, perché, per il 90%, consuma quanto produce con impianto fotovoltaico e solare termico.

Lo stabile in questione si trova in via Cittadella 19 ed è un condominio degli anni Sessanta. Ma Acea l’anno scorso ha messo in piedi anche altri due interventi d’avanguardia in via Tabona e in via Moirano.

I lavori sono partiti oltre un anno fa e si sono conclusi a marzo. L’inaugurazione si è tenuta stamattina alla presenza del senatore Gianni Pietro Girotto, del sindaco di Pinerolo Luca Salvai, dell’assessore regionale Andrea Tronzano, dell’amministratore unico dell’azienda pubblica Acea Energie Nuove Francesco Carcioffo e di Sergio Olivero dell’Energy Center del Politecnico di Torino. L’evento è stato accompagnato da un webinar nel primo pomeriggio.

L’edificio di via Cittadella, che conta 10 unità abitative, è stato oggetto di numerosi interventi all’interno dell’ambito del progetto Energheia, che vede Acea energie nuove in joint venture con Technozenith. L’isolamento è stato ottenuto attraverso la tecnologia della facciata ventilata, che prevede la posa di pannelli all’esterno della struttura, mentre una pompa di calore sul tetto sfrutta l’energia del fotovoltaico per produrre acqua calda o fredda.

“Siamo una realtà che vende energia elettrica e gas, ci si potrebbe chiedere dunque quale possa essere l’interesse a fare risparmiare il 90% ai condomini, ma Acea pensa che questa sia la nuova frontiera dell’economia, nel segno della transizione energetica che parte dal nostro stesso modello di business – spiega Carcioffo –. E i condomini prenotati per questi tipi di interventi sono già 100”.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium