/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 11 giugno 2021, 18:20

Nichelino, aperta la cabina di regia tra imprenditori e Amministrazione per la ripartenza post-pandemia

Da Spazio Vernea alla ex Viberti, fatto il punto sulla situazione delle realtà industriali della città. Aspettando il futuro ospedale unico

spazio vernea - foto di archivio

Nichelino, aperta la cabina di regia tra imprenditori e Amministrazione per la ripartenza post-pandemia

Il sindaco Giampiero Tolardo, il suo vice Michele Pansini e il consigliere regionale Diego Sarno hanno incontrato oggi 30 imprenditori del territorio di Nichelino e della Zona Sud tra cui i rappresentanti di Unione Industriale, Api, Cna, Confartigianato e alcuni rappresentanti delle associazioni di categoria per fare il punto, dopo 5 anni di esperienza sul tavolo imprese della città, che ha portato a risultati come lo Spazio Vernea, la manutenzione straordinaria delle aree industriali e gli interventi sulla viabilità nelle aree industriali Vernea e Viberti.

Obiettivo: ripartenza dell'economia

"Oggi nasce un importante progetto di cabina di regia continuativa per costruire politiche attive pubbliche a fronte della ripartenza dopo la pandemia" dichiara il sindaco Tolardo: "Ci diamo l'obiettivo di costruire un ufficio unico per attività imprenditoriali e produttive oltre che delle agevolazioni fiscali volte alla creazione di nuovi posti di lavoro e una rete interna capace di mettere in relazione tra loro i componenti della cabina in modo che possano diventare fornitori reciproci".

L'attesa per l'ospedale unico

Il consigliere regionale Diego Sarno ha proseguito sottolineando come "questo metta le basi per accedere a fondi europei e regionali grazie alla creazione di un vero distretto innovativo industriale. Attraverso queste politiche di sviluppo economico industriale decise in accordo con gli imprenditori dell'area vogliamo attrarre nuove aziende sanitarie e tecnologiche anche grazie all'arrivo della nuova Città della Salute a Torino e dell'ospedale unico Asl To5 in zona Vadò tra Moncalieri e Trofarello".

"Ripartire velocemente"

Il vice sindaco Pansini ha poi concluso: "Ringraziamo per l'organizzazione di questa giornata Giuseppe Scalenghe di PSA e Michele Soriano di Ristopiù Piemonte. Una bella novità a fronte dell'esperienza dei 5 anni passati di amministrazione e dei 5 che verranno. Speriamo che questo progetto possa aiutare concretamente il nostro territorio a ripartire velocemente dopo lo stop obbligato che speriamo di aver passato una volta per tutte".

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium