Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 13 giugno 2021, 08:44

Rischia di uccidere un uomo colpendolo con una pietra, 37enne romeno arrestato per lesioni aggravate ed evasione

I fatti avvenuti venerdì notte in corso Vercelli: la vittima, portata al San Giovanni Bosco, è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni. L'aggressore era agli arresti domiciliari

volante carabinieri notte - archivio

Colpisce un uomo con una pietra, 37enne romeno arrestato per lesioni aggravate ed evasione

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale, i carabinieri hanno bloccato e arrestato un uomo, autore di una violenta aggressione.

A Torino, in corso Vercelli angolo lungo Dora Napoli, i carabinieri hanno arrestato un romeno di 37 anni, attualmente ristretto ai domiciliari, per lesioni aggravate ed evasione.

Venerdì scorso, alle quattro del mattino, l’uomo, in pantaloncini e scalzo, ha litigato in strada con un senegalese. I testimoni hanno visto i due soggetti bisticciare in strada, entrambi barcollanti, quando a un certo punto il romeno ha colpito l’africano con un sanpietrino alla testa. Non soddisfatto lo ha colpito a terra con diversi calci e subito dopo si è allontanato.

Alcuni testimoni hanno chiamato il 112 e l’immediato intervento dei carabinieri del Nucleo Radiomobile ha permesso di bloccare ed arrestare il romeno a pochi metri dal luogo dell’aggressione. Interrogato sul motivo della lite, l’uomo non ha fornito alcuna spiegazione. La vittima è stata accompagnata dal 118 all’ospedale San Giovanni Bosco per un trauma cranico non commotivo. Poco dopo è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

L’aggressore è stato arrestato e poi trasferito al carcere delle Vallette.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium