/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 24 giugno 2021, 16:48

Nicola Emma: "Nichelino merita più sicurezza e attenzione" [VIDEO]

Il candidato sindaco del centrodestra indica le sue priorità: "Maggiore decoro e pulizia in città, quartieri non più ostaggio di bande di ragazzini e capacità di tornare ad attrarre gli investimenti per rilanciare l'economia"

Nicola Emma

Nicola Emma lancia il suo manifesto elettorale per Nichelino

69 anni, una lunga esperienza politica alle spalle (anche come assessore ai Lavori pubblici, ai tempi della giunta Catizone), Nicola Emma è l'uomo cui il centrodestra affida le sue speranze di conquistare un feudo storicamente di sinistra come Nichelino. Sarà lui il candidato che dovrà vedersela, come principali avversari, con il sindaco uscente Giampiero Tolardo e Sara Sibona, uscita vincitrice dalle primarie del cosiddetto 'terzo polo' (composto da liste civiche, M5S e fuori usciti dalla attuale maggioranza).

"Valorizzare la città e garantire maggiore sicurezza"

Se vincerà le elezioni in programma ad ottobre, Emma ha le idee chiare su quali siano le priorità da affrontare: "La città deve mantenere al meglio e valorizzare ciò che ha: quindi la manutenzione delle strade e dei giardini saranno al primo posto, assieme alla sicurezza che deve essere garantita per tutti. Non parlo di ronde o di militarizzare la città, ma di dare un segnale: basta vivere con bande di ragazzini che la notte girano e combinano guai in maniera quasi indisturbata".

Per Emma, serve un maggiore coinvolgimento delle forze dell'ordine locali e, in caso di necessità, chiedere anche l'intervento del Prefetto. "La sicurezza è fatta soprattutto di percezione, di sapere che i militari sono pronti ad intervenire. Ma anche di decoro e pulizia: Se si risolve il problema dei tombini che non funzionano, delle strade, se migliora la viabilità, anche chi non si comporta in un certo modo farà più fatica, in un contesto diverso".

"Giovani e lavoro al centro del programma"

Per il candidato sindaco del centrodestra "bisogna investire sui giovani, che sono il futuro, invitandoli ad occuparsi di politica, a non vederla come una cosa lontana o negativa. Occorre investire sulla ricerca e sulla formazione delle nuove leve, in sinergia con la Regione e il governo centrale. E poi far tornare ad essere Nichelino appetibile per chi investe, migliorando i trasporti e le infrastrutture, in modo da riportare il lavoro e le imprese in questa città, che ha sempre avuto una presenza industriale importante".

"Un passo avanti per Nichelino"

Il suo slogan è "un passo avanti per Nichelino", condiviso con tutto il centrodestra unito, dalla Lega a Forza Italia a Fdi, oltre alla Democrazia Cristiana, oltre alla lista civica Emma sindaco e a quella di Carmine Velardo, ex esponente di Psi e Margherita. "Noi non vogliamo avere una impronta ideologica e siamo pronti ad accogliere altre forze in questi mesi, se vorranno condividere il nostro percorso e il programma", ha concluso Emma. "Se ognuno di noi ci mette un pezzetto, tutti insieme possiamo arrivare a fare qualcosa di importante per questa città, che merita di più".

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium