/ Attualità

Attualità | 05 settembre 2021, 07:30

Lutto nel mondo del calcio: è morto a soli 17 anni Bryan Dodien, talento della Juventus

La promessa, che aveva lasciato il calcio giocato per curarsi dal cancro che l’aveva colpito, è scomparso ieri. Nel 2019, una volta guarito, era tornato a giocare. A lui dedicò un gol Paul Pogba

Lutto nel mondo del calcio: è morto a sol 17 anni Bryan Dodien, talento della Juventus

Bryan Dodien con Paul Pogba - foto da Twitter

Il mondo del calcio è in lutto. E’ scomparso a soli 17 anni Bryan Dodien, talento della Juventus: a dare notizia della sua morte è stato lo stesso club bianconero, tramite i suoi canali social. 

Bryan entrò nel cuore dei tifosi della Juve nel 2015, quando gli venne diagnosticato un cancro che, in un primo momento, lo costrinse ad appendere le scarpe al chiodo, concentrandosi sulla sua salute. Ad “adottarlo” moralmente Paul Pogba, oggi al Manchester United, che fino a quando ha vestito il bianconero lo ha sempre supportato e ha trascorso tempo con il piccolo Bryan. E fu proprio il “Polpo”, dopo un gol segnato nel derby della Mole, a mostrare una maglietta con la scritta “Bryan sono con te”. Nel 2019, dopo essere guarito, Dodien riuscì a tornare in campo, quel campo in cui con il suo talento era sempre riuscito a incantare. 

Bryan è mancato ieri, lasciando un vuoto enorme e un profondo senso di ingiustizia.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium