/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 27 ottobre 2021, 07:34

Un’escape room, un frigo di comunità e i box: Im.patto porta gli obiettivi dell’agenda Onu 2030 a Torino

Contrastare le povertà e lavorare per una città in salute, sostenibile e casa del benessere. Nova Coop e 21 realtà associative fanno rete per spiegare gli obiettivi del millennio nei quartieri torinesi

progetto Im.patto

Im.patto porta gli obiettivi dell’agenda Onu 2030 a Torino

Un'escape room per spiegare l'economia circolare, un frigo di comunità per favorire il recupero del cibo in eccesso e dei pacchi a sorpresa per contrastare le povertà educative: sono alcune delle iniziative previste da Im.patto Torino, progetto promosso da Nova Coop che punta a diffondere la conoscenza degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda Onu 2030 tra i cittadini torinesi delle circoscrizioni 4, 5, 6 e 7.

Il progetto Im.patto

Il nome scelto per il progetto è Im.patto, che mette in rete 21 realtà torinesi, prevede una serie di iniziative, attività e percorsi in parte già attivi e che proseguiranno fino a marzo 2022 e si pongono come ambiziosi obiettivi la salute, il benessere, le città sostenibili e i diversi aspetti dell'alimentazione e del consumo responsabile.

Escape Room dedicata all'economia circolare

Una delle iniziative più curiose è certamente l'Escape4Change, che dal 5 al 7 novembre, presso il Superstore Coop in via Botticelli 85 aprirà al pubblico: si tratta della prima escape room progettata per far scoprire i segreti dell’economia circolare e spiegare come, in questo nuovo paradigma, i rifiuti possano trasformarsi in materie prime seconde ed essere reintrodotti in un processo produttivo a basso consumo di risorse. L’esperienza permette di approfondire i temi della sostenibilità e del futuro del nostro pianeta, in un ambiente immersivo.

Frigo di quartiere e box per contrastare la povertà educativa

Ed è partendo dal core business di Nova Coop, quello del cibo, senza per dimenticare il valore dell'essere cooperativa, che nasce "Buon Fine", il piano di recupero delle eccedenze alimentari nei negozi Nova Coop che, grazie all'incontro con Re.Te Ong, dà vita al “frigo di quartiere”. Due frigo verranno allestiti presso lo spazio Il Boschetto di via Errico Petrella e messi a disposizione dei cittadini: qui, i bisognosi, potranno trovare frutta fresca ed eccedenze alimentari provenienti dal Superstore Coop di Corso Novara e da altri negozi, aziende e ristoranti che vorranno aderire all’iniziativa pensata per sostenere persone in difficoltà e contrastare lo spreco di cibo. Ma c'è di più. Durante la distribuzione dei pacchi alimentari, verranno donati i pacchi Ci.Box: dei box a sorpresa, ideati e progettati dai progettisti di Pandora e RE.TE Ong insieme agli altri partner, alla cittadinanza e ai Soci di Nova Coop durante due eventi aperti a tutti. CI.BOX ha l’obiettivo di contribuire alla riduzione della povertà educativa e contiene kit di autoproduzione di erbe aromatiche, libri del progetto Book Box, un cruciverba sulla sostenibilità, ricette antispreco di Amref e tanto altro. La distribuzione delle Ci.Box avviene con microeventi territoriali, iniziando dalla Parrocchia San Giulio D’Orta per poi proseguire con ulteriori appuntamenti nelle circoscrizioni 5 e 6.

Alle Vallette le camminate della Salute

Che il progetto Im.patto guardi alle periferie è poi un dato di fatto. Il quartiere Vallette, per esempio, è al centro di un progetto di promozione della salute che passa attraverso la prevenzione del diabete e la riscoperta del cibo, una riscoperta fatta insieme agli altri, facendo crescere buone relazioni sociali tra le persone. Molti rischi per la salute, come nel caso delle malattie croniche e del diabete, possono migliorare attraverso nuove esperienze e stimoli della comunità, controlli e prevenzione.  Lo dicono i dati del Servizio Regionale di Epidemiologia, che ci accompagna in questo progetto, insieme agli specialisti del Servizio di Diabetologia e del Distretto Nord-Ovest dell’ASL città di Torino. Ecco perché, proprio alle Vallette verrano organizzate tre camminate promosse dall’associazione Dynamica Nordic Walking Vallette il 19 ottobre, il 9 novembre e il 7 dicembre.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium