/ Cronaca

Cronaca | 13 gennaio 2022, 12:21

Esplosione in una mansarda di via Bellezia: evacuata l'intera zona, compreso il Comune. Due feriti lievi [VIDEO E FOTO]

La palazzina era in quel momento disabitata, a esclusione delle due persone coinvolte che erano in un alloggio all'ultimo piano. A dare l'allarme la vicina tabaccaia che ha sentito un forte botto dal terzo piano. I vigili del fuoco sono intervenuti per gestire l'incendio

Esplosione in una mansarda di via Bellezia: evacuata l'intera zona, compreso il Comune. Due feriti lievi [VIDEO E FOTO]

Una mansarda del centro di Torino in via Bellezia 7, a pochi passi dal Comune, è andata in fiamme pochi minuti prima di mezzogiorno. A lanciare l'allarme sono stati i residenti che hanno sentito un forte botto provenire dal terzo piano. Tra i primi a chiamare i soccorsi la titolare della tabaccheria nelle vicinanze dell'edificio: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Polizia, la Municipale e la Croce Verde di Torino. 

Due feriti non gravi 

La stabile sembra fosse disabitato, ma all'interno i vigili del fuoco hanno rintracciato due persone in un appartamento all'ultimo piano, un tunisino e un palestinese: entrambi sono rimasti feriti in modo lieve e sono stati portati al Cto in codice giallo per accertamenti. Gli inquirenti stanno cercando di capire perché fossero all'interno. 

 

Un forte boato

L'esplosione è avvenuto all'ultimo piano della palazzina che si trova all'angolo tra via Corte d'Appello e via Bellezia. Secondo le prime ricostruzioni, una delle possibili ipotesi potrebbe essere una fuga di gas, visto che molti dei presenti raccontano di un forte odore negli istanti precedenti all'esplosione. Sul posto anche i tecnici dell'Italgas per accertamenti. Dai primi sopralluoghi risulterebbe crollato parte del tetto.

Evacuata una parte del Comune

Al momento si è creata una colonna di fumo ben visibile anche da altre zone della città. Via Corte d'appello è stata chiusa al traffico: le auto che sopraggiungono vengono deviate su via Milano. Una parte degli uffici del Palazzo comunale, che si trovano proprio lì accanto, è stata evacuata per precauzione. Ma la polizia sta ora procedendo a evacuare l'intera zona per paura di nuove possibili esplosioni.

La memoria è subito corsa all'incendio del palazzo di piazza Carlo Felice, dove un rogo ha completamente distrutto le mansarde dopo essere scoppiato in una di queste.

Emergenza rientrata nel primo pomeriggio

"L'emergenza è ora rientrata, gli uffici comunali hanno ripreso l'attività, appena sarà possibile accedere per verificare il livello di danno si provvederà ad emettere un'ordinanza per dichiarare la parziale inagibilità dell'edificio", ha spiegato l'assessore con delega alla Protezione civile Francesco Tresso: "Sicuramente del piano soffitte alla cui altezza si è sviluppato l'incendio, ma anche di quello sottostante interessato dall'acqua di spegnimento. Arpa ha immediatamente avviato il monitoraggio delle sostanze organiche volatili nell'area, registrando per ora valori contenuti".

 

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium