/ Attualità

Attualità | 27 gennaio 2022, 15:42

Piazza Gran Madre, degrado e asfalto dissestato: la Circoscrizione 8 chiede un intervento urgente (FOTO)

Loi Carta: “Con gli uffici studieremo un’azione incisiva, sarebbe meglio durante l'estate per non danneggiare il commercio”

degrado piazza gran madre

Piazza Gran Madre, degrado e asfalto dissestato: la Circoscrizione 8 chiede intervento urgente

Erbacce, ciottoli divelti, rampe troppo ripide e asfalto dissestato. Un problema esteso di accessibilità e degrado che da tempo rende la piazza neoclassica della Gran Madre di Dio pericolosa e poco funzionale. Per dare un giro di vite ieri sera il Consiglio della 8 ha presentato una mozione per sollecitare un intervento di riqualifica. 

“Gil scivoli in corrisponde alla chiesa hanno una pendenza molto elevata - ha spiegato la consigliera Raffaella Pasquali che ha presentato la mozione - C’è poi il problema del parcheggio dietro la chiesa, dove si svolge il mercatino vintage la terza domenica mese, è evidente il degrado della pavimentazione con le buche rattoppate tramite il catrame. Ci sono arbusti che crescono spontanei sia nella zona del parcheggio sia in via Giovanni Lanza e nell’attraversamento di corsa Casale, dove anche gli sparti traffico sono danneggiati”. 

“Abbiamo pedonalizzato piazza Monferrato e poi a pochi metri troviamo l’abbandono - ha risposto il coordinatore Alberto Loi Carta il quale ha confermato un primo passo verso un’azione concreta: “Ho già parlato con uffici tecnici, insieme dobbiamo studiare un’azione incisiva e consapevole per non danneggiare i commercianti, magari d’estate quando non c’è il mercatino e c’è una parziale chiusura dei negozi".

"La richiesta - specifica il coordinatore - è per una manutenzione straordinaria per il lato parcheggio (dove si tiene il mercatino, ndr) e per dove riterremo fondamentale intervenire”.

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium