/ Attualità

Attualità | 14 febbraio 2022, 15:45

Chieri stanzia oltre 100 mila euro per progetti artistico-culturali di promozione del territorio

Emanato il bando pubblico per operatori e associazioni

Chieri stanzia oltre 100 mila euro per progetti artistico-culturali di promozione del territorio

Il Comune di Chieri ha emanato un bando pubblico per l’erogazione, per l’anno 2022, di contributi e altre utilità economiche a favore di progetti, eventi ed iniziative di natura artistico-culturale, educativa, di promozione del territorio e di aggregazione giovanile.

L’Amministrazione, infatti, ha stanziato un budget di 104mila euro per sostenere progetti relativi a: 

1) promozione della cultura e dell’arte nella forma delle arti visive (pittura, scultura, video, fotografia, multimedia, design, cinema), delle arti sceniche (teatro, circo, danza, ballo, reading e performance varie) e della musica

2) divulgazione in ambito scientifico, umanistico, letterario con cicli di conferenze, convegni, seminari, laboratori; 

3) iniziative educative e di animazione volte alla promozione del benessere, dell’inclusione e del protagonismo giovanile rivolte ai ragazzi in età scolastica con particolare riferimento ai centri estivi e alle iniziative di sostegno in orario extra scolastico (fascia 6-13 anni);

4) promozione e valorizzazione della città e del territorio con riferimento ai progetti Strade di Colori e Sapori e Cammino Don Bosco;

5) cura, gestione e rigenerazione dei Beni Comuni (materiali, immateriali e digitali) nell’ambito dei Patti di condivisione.

Gli eventi e le iniziative devono essere realizzati sul territorio cittadino, anche in zone periferiche o in aree verdi, avere natura aggregativa, essere connotati da rilevanti aspetti culturali, artistici, ricreativi, educativi, di pubblico spettacolo/intrattenimento, ed essere sostenibili dal punto di vista ambientale.

I benefici concedibili sono: patrocinio; contributi finanziari; altre utilità economiche (concessione gratuita di sale e spazi comunali o di attrezzature comunali per la realizzazione dell’evento; riduzione di tributi e canoni locali ad es. canone unico patrimoniale per occupazione suolo pubblico e mezzi pubblicitari; pulizia delle aree pubbliche e raccolta rifiuti; apertura dei bagni pubblici; pubblicità sui canali digitali del Comune di Chieri).

"Con questo bando vogliamo permettere alle realtà del territorio chierese, ma non solo, di presentare i loro progetti all’amministrazione cittadina e di costruire una programmazione di eventi ed iniziative che sia attrattiva e di qualità - commenta il Sindaco di Chieri Alessandro Sicchiero - Vogliamo favorire la collaborazione tra le associazioni e gli operatori di Chieri nell’ambito della cultura, della promozione del territorio e dei giovani, comprese anche le attività dei centri estivi. Il nostro auspicio è che vengano presentati progetti di livello, per fare di Chieri una città culturale a 360°, progetti che sappiano avere un target esteso, coinvolgendo non solo i chieresi. Il miglioramento della situazione pandemica, la progressione della campagna vaccinale, l’avvicinarsi della primavera, ci fanno essere realisticamente ottimisti per i mesi a venire, quindi crediamo che questo bando metta associazioni ed operatori nelle condizioni di lavorare nel modo migliore possibile al fine di predisporre un calendario importante per quantità e qualità".

I soggetti interessati a partecipare al bando dovranno far pervenire la domanda di partecipazione alla PEC del Comune (protocollo.chieri@pcert.it) o mediante consegna a mano al Protocollo del Comune di Chieri, in via Palazzo di Città 10, entro le ore 12 del 4 marzo 2022. I progetti saranno valutati da apposite commissioni tecniche.

Per le modalità di presentazione, la modulistica, i requisiti, i criteri e le modalità di concessione dei contributi e ogni altra informazione: https://www.comune.chieri.to.it/cultura-eventi/bando-pubblico-cultura-2022

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium