/ Politica

Politica | 23 marzo 2022, 14:36

Maxi consulenze del Teatro Regio, Frediani (M4O): “Chiediamo maggiore chiarezza da parte dell’ente e delle istituzioni coinvolte”

"La vicenda pone ancora una volta sotto i riflettori una gestione non sempre limpida dell’ente lirico. Non possiamo quindi che augurarci maggiore trasparenza da parte di tutti gli attori coinvolti"

Maxi consulenze del Teatro Regio, Frediani (M4O): “Chiediamo maggiore chiarezza da parte dell’ente e delle istituzioni coinvolte”

"Maxi consulenze ad avvocati e commercialisti di Napoli da parte del Teatro Regio: presenteremo anche noi un accesso agli atti perché venga fatta chiarezza su una vicenda emersa in queste ore e dai contorni ancora poco chiari". A sollevare la questione è stato il consigliere comunale Andrea Russi a cui tuttavia pare sia stata negata la possibilità di una verifica puntuale degli atti. "Faremo la nostra parte per cercare di chiarire la situazione. Risulta infatti poco comprensibile come un ente in uscita da una dura fase di commissariamento possa aver deliberato spese per 140mila euro da dirottare verso consulenti lontani quasi 1000km, considerando oltretutto che lo stesso Regio disporrebbe di un ufficio legale interno e potrebbe avvalersi dell’Avvocatura di Stato". Lo afferma la consigliera regionale del Movimento 4 Ottobre Francesca Frediani.

"Insomma, la vicenda pone ancora una volta sotto i riflettori una gestione non sempre limpida dell’ente lirico. Non possiamo quindi che augurarci maggiore trasparenza da parte di tutti gli attori coinvolti, dall’ex commissaria Purchia, ora assessore alla cultura nella Giunta del Sindaco di Torino Lo Russo, a tutti i soggetti che hanno operato all’interno della fondazione lirica in questi anni con ruoli di responsabilità. La pandemia ha messo in ginocchio un settore non sempre al centro di tutte le attenzioni che meriterebbe. La città ha bisogno di un Teatro Regio in forma smagliante, per questa ragione dobbiamo guardare con la massima attenzione come si comporterà il Consiglio di indirizzo dell’ente, chiamato proprio in questi giorni a discutere sul metodo di scelta del prossimo sovrintendente".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium