/ Attualità

Attualità | 31 marzo 2022, 15:28

Imbarco Perosino, i gestori tirano un sospiro di sollievo: sfratto rimandato al 7 giugno

La famiglia che vive nella stessa struttura del locale spera ancora in una soluzione con il Comune: "Sono fiduciosa che l'Amministrazione riveda la sua posizione, venendo incontro all'interesse pubblico reale"

Imbarco Perosino, i gestori tirano un sospiro di sollievo: sfratto rimandato al 7 giugno

Procedura di sgombero rinviata al 7 di giugno per l'Imbarco Perosino. I gestori del locale sul Po avrebbero dovuto fare le valigie sia dal ristorante che da casa loro oggi, 31 marzo. Possono tirare un sospiro di sollievo, seppur breve.  

Tuttavia la Corte d'Appello ha concesso ancora tempo alla famiglia Perosino per trovare un'altra sistemazione. La proprietaria tuttavia Anna Carla De Coster, figlia di Graziella Perosino, l'ultima barcaiola di Torino, nutre ancora speranza che si possa trovare un accordo con il Comune di Torino per evitare lo sfratto da quella che è per loro a tutti gli effetti, casa. 

"Sono fiduciosa che nel frattempo l'Amministrazione riveda la sua posizione, venendo incontro all'interesse pubblico reale che, non ci sono dubbi, è a favore di una continuità della tradizione dell'Imbarco Perosino, così come è da sempre" commenta De Coster. 

La Corte d'Appello aveva già stabilito che la proprietà dell'immobile era comunale, ma l'Amministrazione si era detta disponibile a trattare a fronte del pagamento di debiti arretrati. Debiti che però secondo la famiglia Perosino non sarebbero legittimi: "Quello che contestiamo sono i 160 mila euro di canoni pregressi che vanno contro la sentenza del giudice" spiegava in un recente articolo De Coster. La settimana scorsa dopo una riunione con la vice sindaca Michela Favaro e i tecnici comunali non si era arrivati a un accordo.

Ora, c'è poco più due mesi per trovare un'intesa. 

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium