/ Attualità

Attualità | 10 maggio 2022, 07:10

Dall’abbandono alla rinascita: uno studentato al posto dell’ex giudice di pace delle Vallette

Per ora si tratta di un’ipotesi, al vaglio da parte del Demanio. A essere decisivi per la realizzazione potrebbero essere i fondi del Pnrr

foto d'archivio

Dall’abbandono alla rinascita: uno studentato al posto dell’ex giudice di pace delle Vallette

Dopo tre anni di abbandono, si apre uno spiraglio di futuro per gli edifici dell’ormai ex Giudice di Pace di Torino, in viale dei Mughetti.

Presto nuova vita con lo studentato

Un complesso storico, dalla storia lunga che si intreccia in passaggi di proprietà tra la Città di Torino e il Demanio, con il complesso “Le Nuove” di corso Vittorio sullo sfondo. Ma che potrebbe presto rianimarsi e ospitare centinaia di studenti. A rivelarlo, rispondendo a un’interpellanza presentata dal consigliere Giuseppe Iannò (Torino Bellissima) è la vice sindaca di Torino, Michela Favaro: “Recentemente è pervenuta dal Demanio una nota nella quale vie comunicato essere allo studio una possibile riconversione del compendio attraendo le risorse del Pnrr, in particolare quelle stanziate nell’ambito della Missione 4”.

Alle Vallette potrebbe quindi sorgere un complesso con alloggi per gli studenti, al fine di innovare gli ambienti di apprendimento tramite importanti investimenti di carattere infrastrutturale. 

Demanio favorevole alla riconversione

Il Demanio ha fatto infatti sapere che l’immobile “possiede caratteristiche tali - per dimensioni e conformazione - da consentirne una riconversione”. La rifunzionalizzazione, peraltro, avverrebbe in tempi brevi. Ecco perché, dopo tre anni di abbandono e un passato “glorioso” i fondi del Pnrr potrebbero disegnare un nuovo futuro per l’ex giudice di pace.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium