/ Eventi

Eventi | 16 maggio 2022, 10:32

Nice festival: al via il primo appuntamento di circo contemporaneo del centro Blucinque/Nice

Nove spettacoli e 20 repliche in sei giorni a Settimo Torinese. Gli artisti in scena sono 39

Nice festival: al via il primo appuntamento di circo contemporaneo del centro Blucinque/Nice

Il 17 maggio prende il via il primo Festival di circo contemporaneo del centro di produzione blucinQue/Nice, il Nice Festival di Settimo Torinese, che si terrà presso il parco Alcide De Gasperi fino al 22 maggio con una programmazione intensa e i migliori artisti provenienti da tutto il mondo. Si apre così una stagione di spettacolo ricchissima – al festival di Settimo seguiranno il Nice Festival Chieri, il festival Sul Filo del Circo di Grugliasco e il Nice Festival Torino - grazie alla rete di partenariato avviata dal neonato centro di produzione e che vede protagonisti, oltre a quello di Settimo Torinese, i comuni di Grugliasco, Chieri, Torino e Moncalieri.

Nove spettacoli e compagnie differenti per un totale di 20 repliche su 6 giorni di festival con una media di 3-4 repliche al giorno cui si aggiungono, il martedì e giovedì, 4 appuntamenti dedicati alle scuole del territorio. In scena 39 artisti provenienti da Italia, Croazia, Portogallo, Spagna, Francia, Grecia, Argentina, Messico, Cile, Colombia, Brasile, Uruguay e Repubblica Ceca: sono questi i numeri del Nice Festival di Settimo Torinese, una prima edizione che intende collegarsi alla tradizione della città di Settimo Torinese pur rinnovandola profondamente. Nel 2022 il tradizionale Festival dell’Innovazione e della Scienza di Settimo giunge infatti alla sua decima edizione e, in occasione del Nice Festival, si analizzerà il rapporto fra circo e scienza invitando a intervenire prima degli spettacoli la fisica Veronica Rossetti.

Il Nice Festival rappresenta qualcosa di nuovo per la nostra Città. Un calendario di grande qualità artistica ma anche un buon esempio di sinergia con altri Comuni del territorio per promuovere spettacolo e cultura", afferma la sindaca Elena Piastra.

Il programma: nove spettacoli in sei giorni

Si inizia martedì 17 con Clown in libertà di Teatro Necessario, un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi e talentuosi clown, colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena e un pubblico a loro completa disposizione. Poi tocca a Gelsomina Dreams, dichiarato omaggio della regista e coreografa Caterina Mochi Sismondi al mondo felliniano: è un viaggio onirico in bilico tra danza, musica dal vivo e amarcord circense con gli artisti della compagnia blucinQue. L'ironico e originale Llabyellov, primo lavoro da solista di Carlo Cerato, è invece un collage astratto di esplorazioni di giocoleria, forme, colori, costumi, videoproiezioni, musica. In scena bastoni, anelli, palline, piume, gelati, girandole, racchette da badminton. Nanirossi show porta una ventata di aria fresca al repertorio del teatro di strada italiano, tramite quello che è il cavallo di battaglia di questo duo; le acrobazie di El Nino Del Retrete conquisteranno invece il pubblico di Cartoon Toylete. In Krama tutto funziona grazie all'equilibrio tra gli elementi: la reciproca fiducia permette di creare atmosfere armoniche nelle quali è possibile cogliere energia, affiatamento e sostegno.

Risate a non finire con Frank Duro e Gustavo Leumann di Circo Pacco: 100% Paccottiglia è una visual comedy irriverente e dissacrante, una vera parodia sul mondo del circo contemporaneo.

Gli ultimi due giorni di festival si chiudono con In Fabula di Fondazione Cirko Vertigo, (il racconto di Cappuccetto Rosso viene rivisitato in chiave circense) e con lo spettacolo Kairòs di Compagnia Teatro Nelle Foglie, che verte su una tematica attuale e sulla quale il lockdown ha costretto tutti a riflettere: quella del tempo e la sua percezione.

Info su www.blucinque.it

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium