/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2022, 11:57

Farò e San Giovanni, stop alla vendita di bottiglie di vetro e lattine nel centro di Torino

Il divieto vale per minimarket, bar, ristoranti e distributori automatici. In piazza Vittorio e zone limitrofe i locali dovranno rimuovere i dehors

minimarket - foto d'archivio

Farò e San Giovanni, stop alla vendita di bottiglie di vetro e lattine nel centro di Torino

Per il farò e per San Giovanni stop alla vendita di bottiglie di vetro e lattine nel centro di Torino. Come annunciato il sindaco Stefano Lo Russo ha firmato infatti un'ordinanza che vieta ai minimarket, bar, ristoranti e distributori automatici di cedere ai clienti bibite in contenitori: sarà ovviamente permesso servire per l'asporto acqua, birra, vino e superalcolici in bicchieri di plastica. 

Divieti per il farò 

Il 23 giugno, in occasione del corteo e del farò finale in piazza Castello, da mezzogiorno stop alla vendita di bottiglie di vetro e lattine in piazza Carlo Felice, via Roma, piazza C.L.N., piazza S. Carlo, via Roma, piazza Castello, via Palazzo Città, via XX Settembre, piazza S. Giovanni, via IV marzo, via Milano, piazza Palazzo di Città, via S. Francesco d’ Assisi, via Pietro Micca e ovviamente piazza Castello. 

Per San Giovanni stop al vetro in piazza Vittorio 

Un provvedimento analogo sarà emanato per i fuochi d'artificio in piazza Vittorio, dove come annunciato verranno fatti rimuovere tutti i dehors. Obbligo di rimozione di fioriere, sedie e tavoli anche per i locali nelle vie limitrofe (via Bava, Lungo Po Cadorna, Gran Madre,..). 

Dalle 15 del 24 giugno, sino alle 3 di sabato 25 giugno, stop alla vendita di bibite in vetro e lattine in Lungo Po Cadorna, Lungo Po Diaz, corso Cairoli, corso Vittorio Emanuele II  (tratto compreso tra corso Cairoli e via della Rocca), via della Rocca (tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele II e via Maria Vittoria), via Maria Vittoria (tratto compreso tra via della Rocca e piazza Carlo Emanuele II e tra piazza Carlo Emanuele II e via S. Francesco da Paola ), piazza Carlo Emanuele, via San Francesco da Paola ( tratto compreso tra via Maria Vittoria e via Po), via Po (tratto compreso tra le vie S. Francesco da Paola/ Vasco e piazza Castello), via Verdi, corso San Maurizio (tratto compreso tra via Verdi e lungo Po Cadorna).

Iannò (Torino Bellissima): "Commercianti penalizzati"

Critico il vicecapogruppo di Torino Bellissima Giuseppe Iannò, che parla di "un'ordinanza intempestiva e mai vista nella nostra città".

"Per i festeggiamenti di San Giovanni - rincara la dose - la parola d’ordine è penalizzare i commercianti".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium