/ Attualità

Attualità | 30 giugno 2022, 19:33

Due ore all'inizio dello show: il popolo di Vasco invade piazza d'Armi in un mix di generazioni. "Splendido e non finisce qui" [FOTO e VIDEO]

Già migliaia le persone in fila in attesa di entrare. Tante le famiglie, per un'età media che certifica una passione che non tramonta. A ridosso dell'inizio del concerto, scene da panico per la calca

attesa per vasco esterno olimpico

Due ore all'inizio dello show: il popolo di Vasco invade piazza d'Armi in un mix di generazioni

"Alè alè alè alè.. Vasco.. Vasco". Più che un coro, un inno di appartenenza. È solo una delle voci che risuona in zona stadio Grande Torino a due ore dall'inizio del concerto di Vasco Rossi. Centoventi minuti che passeranno in un fiato, tanta è l'attesa che accompagna la tappa conclusiva del Vate di Zocca.

Persone in attesa da giorni

C'è chi aspetta da giorni, accampato nelle decine di tende lungo via Filadelfia. Ma soprattutto ci sono tante persone di età mai così diverse tra loro. Un mix di generazioni: famiglie, spesso con figli (o nipoti). Tutti rigorosamente bardati con t-shirt del Blasco oppure bandane e canottiere.

Quasi come una carta d'identità, si può dedurre la "militanza" dai titoli che compaiono sulle magliette. Quel che è evidente, insieme all'attesa e all'entusiasmo, è una dimostrazione di una passione che non tramonta con il tempo. E che oggi vuole trovare la sua celebrazione nell'ultima tappa del tour 2022.

Vasco: "E' stato splendido, e non finisce qui''

''E' stato splendido, e non finisce qui'', dice proprio Vasco nel giorno della fine del tour. "Finalmente! La parola di questo momento è finalmente! Finalmente abbiamo ricominciato a fare i concerti ! Finalmente è ritornata la musica dal vivo !! Finalmente abbiamo portato un po' di gioia in questo mondo pieno di problemi". 

"Sono molto felice di questo tour che ho sognato per due lunghissimi e duri anni - ha aggiunto l'autore di brani immortali come Albachiara - Sono felice di aver finalmente potuto cantare in pubblico le mie ultime canzoni. Sono felice di averli incontrati, guardati negli occhi e incoraggiati. Mi sono mancati molto".

Tour con tutte le date sold out

Quella che si chiude stasera è una tournée di 11 date tutte sold out per un totale di oltre 701.000 biglietti (comprati anche tre anni fa e poi custoditi in attesa che la pandemia allentasse la sua morsa).

E oggi l'odore è fatto dalle salamelle dei venditori ambulanti, misto alle voci dei bagarini che cercano di piazzare gli ultimi tagliandi. Ma anche tanta emozione e voglia di esserci. Finalmente.

Purtroppo, a ridosso dell'inizio del concerto, si sono registrate scene da panico per la calca delle persone.

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium