/ Cronaca

Cronaca | 04 agosto 2022, 14:10

L'Inps toglie la pensione a una 70enne "deceduta", ma lei è viva

La storia di una donna di Balangero, che non riesce a venire a capo della situazione. L'ultimo accredito risale a giugno. L0equivoco è nato dalla morte di una sua omonima

L'Inps toglie la pensione a una 70enne "deceduta", ma lei è viva

Una donna di 70 anni, Maria Cristina Fornelli Bardina, ex insegnante di Balangero in pensione del 2004, si è vista bloccare la pensione dallo scorso 30 di giugno all'INPS. Risulta Infatti morta dal 15 del mese e ora deve dimostrare di essere viva per tornare avere la pensione.

La donna ha raccontato la sua storia sulle pagine di un quotidiano locale. La vicenda era iniziata il 4 luglio quando aveva chiamato in banca per chiedere conto del mancato accredito della pensione. "E' stata stornata perché l'INPS ci ha comunicato che lei è morta" è stata la risposta. La persona deceduta però è un'omonima, eppure la pensionata in vita non è riuscita a venire a capo della questione. "Ho dovuto chiedere al comune di Balangero - racconta - di riprodurmi quella che si chiama dichiarazione di esistenza in vita che, insieme alla fotocopia della mia carta d'identità, ho spedito via mail prima alla banca poi anche all'INPS, ma niente è cambiato. Ora sono due mesi che non percepisco i soldi che mi sono dovuti".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium