/ Cronaca

Cronaca | 08 novembre 2022, 09:07

Case popolari, sgombero all'alba degli abusivi in via Sospello: in tutto sono 24 gli alloggi occupati [FOTO]

Scatteranno poi le operazioni di ristrutturazione per riassegnare le abitazioni al più presto. Marrone: "Ora ci auguriamo che lo stesso possa avvenire in tutti gli altri complessi Atc"

sgombero abusivi case popolari

Operazioni di sgombero presso le case Atc di via Sospello

Sono scattati questa mattina con le prime luci dell'alba, alla presenza di vigili del fuoco, agenti della polizia municipale e dei carabinieri: sono gli interventi messi in atto per sgomberare le persone che occupavano abusivamente alcune case popolari che si trovano in via Sospello.

24 gli alloggi occupati abusivamente

Si contano in tutto 24 alloggi occupati abusivamente nel complesso interessato dagli sgomberi di stamattina. Al momento ne sono stati sgomberati tre. Allontanati gli occupanti, Atc comincerà subito con i lavori di ristrutturazione perché vengano riassegnati nel più breve tempo possibile.Quello delle occupazioni abusive è un fenomeno che da più parti viene segnalato sempre più spesso come una problematica difficile da estirpare. Su questo tema, in prefettura, è stato anche sottoscritto un protocollo che indica il termine massimo di un mese per liberare gli alloggi dagli abusivi.

Le reazioni del mondo politico

"Lo sgombero effettuato questa mattina presso le case popolari di Via Sospello è un'azione che chiedevamo da tempo. Finalmente con il governo Meloni l'aria sta cambiando anche in una città come Torino, dove per anni l'immobilismo della giunta comunale ha consentito agli abusivi di prosperare", commenta l'assessore regionale alle Politiche Sociali, Maurizio Marrone. "Ora ci auguriamo che gli sgomberi possano avvenire anche in tutti gli altri complessi Atc che si trovano in una situazione simile. Bisogna scegliere se stare dalla parte della legalità o se continuare a fingere di non vedere un problema che colpisce innanzitutto le fasce più fragili della nostra società, che sono stufe di questi soprusi e cominciano a reagire, subendo in aggiunta violenze e aggressioni".

"Un messaggio che attendavamo da qualche tempo e per il quale siamo soddisfatti. Le occupazioni abusive sono un tema sul quale non faremo mai un passo indietro. Il rispetto della legalità una prerogativa imprescindibile della nostra azione politico amministrativa che porteremo avanti per tutto il mandato affidatoci dai nostri cittadini", dichiara Alfredo Ballatore coordinatore della sott.ne al Welfare della Circoscrizione 5.

"Sono state effettuate le operazioni di sgombero di alcuni alloggi illegalmente occupati nelle case ATC di Corso Grosseto che, come Città, avevamo richiesto il 21 ottobre scorso in sede di tavolo della sicurezza alla luce delle segnalazioni di ripetute attività criminali condotte dagli occupanti abusivi", ha dichiarato il sindaco Stefano Lo Russo. "Ringrazio il Prefetto, il Questore, tutte le forze dell'ordine e i nostri servizi sociali che hanno reso possibile le operazioni di sgombero con regolarità e senza alcun incidente. La cultura della legalità e il contrasto alle attività criminali nella nostra Città passa anche da operazioni come questa".

Bolla (Atc): "Così si ripristina la legalità"

"E' l'inizio di un lavoro importante fatto dal tavolo istituzionale presieduto dal prefetto con il Questore e il comandante dei vigili. In questo modo inizia il ripristino della legalità in uno dei quartieri più importanti della Città di Torino per quanto riguarda l'edilizia sociale". A sostenerlo è Emilio Bolla, presidente Agenzia Territoriale per la Casa Piemonte Centrale, dopo lo sgombero di una ventina di alloggi di edilizia popolare occupati.

"Abbiamo già approvato un progetto definitivo di recupero e ristrutturazione dell'intero quartiere, attraverso un finanziamento che ci è stato assegnato dalla Regione Piemonte - spiega il presidente Bolla - Qui saranno investiti 21 milioni. Il progetto definitivamente approvato prevede l'inizio dei lavori il prossimo anno".

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium