/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2022, 12:10

L'Ordine dei Medici in difesa dell'ambiente: due incontri in programma la prossima settimana

Mercoledì 30 novembre ultimo appuntamento del ciclo di incontri “Torino Carbon Free”, venerdì 2 dicembre il convegno nazionale “Inquinamento, cambiamenti climatici e perdita della biodiversità”

L'Ordine dei Medici in difesa dell'ambiente: due incontri in programma la prossima settimana

L’Ordine dei Medici di Torino in campo per la tutela dell’ambiente. Due iniziative sono in programma nei prossimi giorni presso la sede di corso Francia 8:

mercoledì 30 novembre, si terrà l’ultimo appuntamento del ciclo di incontri “Torino Carbon Free” organizzato dall’Osservatorio Civico per il Clima, con l’assessora alla Transizione ecologica del Comune di Torino, Chiara Foglietta;

- venerdì 2 dicembre è in programma il convegno nazionale “Inquinamento, cambiamenti climatici e perdita della biodiversità” a cui interverrà Maria Neira, la direttrice Ambiente, Cambiamenti Climatici e Salute dell’Oms - Organizzazione Mondiale della Sanità.

“Intendiamo continuare e intensificare il nostro impegno come medici a favore dell’ambiente, utilizzando il nostro ruolo per sensibilizzare e informare sui rischi dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici – commenta il presidente dell’Ordine Guido Giustetto -. I danni causati alla salute dall’esposizione allo smog sono ormai ampiamente riconosciuti, in particolare nelle persone più fragili, nei bambini e negli anziani e non solo per quanto riguarda le malattie polmonari: sono state individuate possibili correlazioni con altre patologie e con altri fenomeni come l’insorgere del diabete o le nascite premature”.

Emblematico il caso di Chiara, la mamma torinese che nei giorni scorsi ha avviato un’azione legale contro la Regione (come ente responsabile della qualità dell’aria) per i problemi di salute del figlio di 6 anni, sottoposto fin dalla nascita a livelli di inquinamento elevatissimi in un quartiere cittadino estremamente trafficato.

“Crediamo che l’ambiente debba diventare una priorità assoluta della politica e delle amministrazioni - continua il presidente Giustetto – attraverso la messa in atto di misure che innanzitutto tutelino la salute delle persone”.

GLI EVENTI:

Mercoledì 30 novembre - ore 21-22,30

INCONTRO/DIBATTITO: DECARBONIZZARE TORINO

con Chiara Foglietta - Assessora Transizione ecologica Comune di Torino
Serena Lancione - Amministratrice delegata Gtt
Alberto Anfossi – Segretario generale Compagnia di San Paolo
Gian Vittorio Armani - Amministratore delegato Iren
Gianluca Riu - Amministratore delegato Amiat
Guido Giustetto – Presidente Ordine Medici e Odontoiatri Torino

Ultimo appuntamento del ciclo di incontri incontri “Torino Carbon Free. Per una città libera dal fossile” organizzato dall’Osservatorio Civico per il Clima

Venerdì 2 dicembre - ore 8,30-13,30

INQUINAMENTO, CAMBIAMENTI CLIMATICI E PERDITA DELLA BIODIVERSITÀ

organizzato dall’Ordine in collaborazione con ISDE Italia (Associazione Medici per l’Ambiente) e patrocinato da FNOMCeO (Federazione nazionale Ordini Medici Chirurghi e Odontoiatri)

L’iniziativa, ideata per trattare tre problematiche strettamente legate tra loco (inquinamento, cambiamenti climatici e biodiversità) e che per questo devono essere affrontate tramite la ricerca di soluzioni comuni che vedono il mondo medico-scientifico in prima linea, vede tra i relatori i massimi esperti nazionali e internazionali in ambiente e salute.

Interverranno:
Agostino Di Ciaula - Presidente comitato scientifico ISDE Italia
Luigi Ferrajoli – Professore emerito Dipartimento di Giurisprudenza Università Roma Tre
Guido Giustetto - Presidente Ordine Medici e Odontoiatri Torino
Antonella Litta - Referente ISDE Italia su trasporto aereo e inquinamento
Marco Martuzzi - Direttore del Dipartimento Ambiente e Salute dell’Istituto Superiore di Sanità
Maria Neira - Direttrice di Ambiente, Cambiamenti Climatici e Salute Oms
Anna Ravetti - Coordinatrice Commissione Medico e ambiente OMCeO  Torino
Roberto Romizi - Presidente di ISDE Italia
Luca Sardo - Portavoce di Fridays For Future Torino
Gianni Tamino - Membro del Comitato Scientifico ISDE Italia
Paolo Vineis - Professore della School of Public Health dell’Imperial College di Londra

La partecipazione in presenza assegna 4 crediti formativi ECM per medici e odontoiatri. È possibile seguire il convegno anche in diretta streaming (senza conseguire crediti formativi) al link:
https://us02web.zoom.us/j/81551104481?pwd=ZEhQUU9Ya3JTeW9BNzNOalVPWENJdz09

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium