/ Moncalieri

Moncalieri | 08 dicembre 2022, 09:55

Moncalieri, da oggi il via alle domande per chiedere il bonus teleriscaldamento: chi può farlo e come

Una risposta al caro bollette e all'impennata dei costi energetici

foto di archivio

Moncalieri, da oggi il via alle domande per chiedere il bonus teleriscaldamento

E’ attivo a partire da oggi, giovedì 8 dicembre, e fino a tutto il 31 gennaio 2023 il form online sul sito del Comune di Moncalieri per presentare istanza di “Bonus Teleriscaldamento 2023” e ottenere uno sconto sulla bolletta a parziale compensazione dei costi sostenuti dalle famiglie economicamente svantaggiate a causa dell’aumento del prezzo dell’energia dovuti alla crisi energetica.

Una risposta al caro bollette

Il Bonus viene offerto dal Gruppo Iren ai propri clienti, per far fronte all’aumento dei prezzi imposti dal mercato e per sopperire all’esclusione del teleriscaldamento dalle agevolazioni governative, rivolte esclusivamente ai rincari dei costi di energia elettrica e gas naturale, nonostante i notevoli benefici ambientali del teleriscaldamento genera meno emissioni rispetto alle caldaie tradizionali.

Chi può farne richiesta e come

Il Bonus può essere richiesto dai cittadini che hanno residenza anagrafica nel Comune di Moncalieri e hanno un contratto di teleriscaldamento per servizio di riscaldamento o per riscaldamento promiscuo. Il contratto può essere individuale, oppure centralizzato, oppure centralizzato con servizio di ripartizione. I clienti che hanno già beneficiato del bonus per il periodo termico 2021 – 2022 riceveranno direttamente da Iren una comunicazione con tutte le indicazioni necessarie.

Di Crescenzo: "Un aiuto per chi è in difficoltà"

I cittadini che presentano istanza devono appartenere ad un nucleo famigliare con indicatore ISEE non superiore a 25.000 euro”, dichiara Silvia Di Crescenzo, assessore alle politiche per la persona. "L’obiettivo del bonus è di dare un sostegno alle famiglie in difficoltà economica e garantire al tempo stesso l’accesso ai servizi essenziali” Per i clienti in possesso dei requisiti, verrà riconosciuto un bonus una tantum di -487 euro (pari ad un risparmio di 536 euro con IVA 10% inclusa) per le famiglie sino a 4 componenti; -679 euro (pari ad un risparmio di 747 euro IVA 10% inclusa, ndr) per le famiglie con più di 4 componenti”.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium